Novembre 2015

Intossicati - Via Console Marcello

Nella mattinata di sabato 28 novembre, intorno alle 9, sette persone, componenti di una famiglia residente in un appartamento di via Console Marcello 18, sono rimaste intossicate da monossido di carbonio. Sul posto sono giunte due ambulanze del 118 che hanno trasportato gli intossicati, tra cui tre bambine, agli ospedali Sacco e Niguarda. Fortunatamente nessuno è giunto in ospedale in condizioni gravi.

Suicidio - Via Marghera

Un quarantottenne pregiudicato si è suicidato in una camera d'albergo di via Marghera, nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 novembre, intorno all'1. L'uomo si è sparato alla testa. Inutile l'intervento delle due ambulanze e della polizia, per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Sono ancora da chiarire le cause del gesto. Indaga la polizia.

Incidente - Viale Jenner

Intorno alle 6 del mattino di giovedì 26 novembre, un ciclista di 40 anni è rimasto gravemente ferito in seguito a un incidente avvenuto in viale Jenner. La vittima è stata portata d'urgenza al Niguarda. Sono giunti anche gli agenti della Polizia locale sul luogo del sinistro per ricostruire la dinamica dell'evento.

Incidente - Via Palmanova

Alle 16 di mercoledì 25 novembre due auto si sono scontrate in via Palmanova, all'angolo con via Carnia. Fortunatamente non ci sono stati feriti. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia locale per effettuare i rilievi e gestire il traffico.

Falso allarme - Via Giacosa

Una donna di 47 anni ha chiamato la polizia alle 14 di mercoledì 25 novembre perché allarmata da un ragazzo che stava usando un "mitra" su un balcone di un appartamento di via Giacosa. La donna aveva paura di un attacco terroristico, ma la polizia, giunta con tre volanti sul posto, ha scoperto che si trattava di un fucile da soft air e che il padrone, un ventunenne, lo stava solamente mostrando a un amico.

Parenti

Cechov Truffaut ma anche Pasolini

Incendio - Via Chiesa Rossa

Nella notte tra martedì 24 e mercoledì 25 novembre è scoppiato un incendio in una baracca di legno in via Chiesa Rossa. L'incendio, probabilmente doloso, ha distrutto il box in legno, usato come magazzino per materiale agricolo. Non ci sono stati feriti o intossicati. Indaga la polizia.

Incendio - VIa Bisnati

Nella notte tra martedì 24 e mercoledì 25 novembre è scoppiato un incendio in un appartamento di via Bisnati. I Vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme. Fortunatamente non ci sono stati feriti o intossicati.

Rapina - Via Bastioni di Porta Venezia

Intorno alle 13 di martedì 24 novembre, un sedicenne è stato minacciato e rapinato in via Bastioni di Porta Venezia. L'adolescente ha dichiarato alla polizia di essere stato avvicinato da un uomo che lo ha minacciato con un coltello e si è fatto consegnare lo smartphone.

Arrestato - Viale Monza

Un salvadoregno di 37 anni, senza patente e permesso di soggiorno, ha investito con la propria auto un medico di 50 anni a bordo di uno scooter in viale Monza. La vittima è stata portata in ospedale, mentre il salvadoregno, che ha tentato la fuga, è stato fermato dai carabinieri.

Rapina - Via Chianciano

Un ventisettenne è stato rapinato del suo Rolex alle 20,30 di lunedì 23 novembre in via Chianciano. La vittima ha raccontato alla polizia che un malvivente lo ha minacciato con una pistola e si è fatto consegnare l'orologio dal valore di 7mila euro. Indaga la polizia.

Incidente - Piazzale Lugano

Intorno alle 9 di lunedì 23 novembre, un camion gru si è ribaltato mentre due operai di 29 e 30 anni erano all'interno del cestello. I due sono stati portati al Niguarda in condizioni non gravi. Per raddrizzare il camion gru sono giunti i Vigili del fuoco, mentre per gestire il traffico e ricostruire la dinamica dell'incidente sono arrivati gli agenti della Polizia locale.

Aggressione - Via Turati

Nella serata di domenica 22 novembre, un uomo di 32 anni è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale in via Turati. Polizia e 118 erano giunti sul posto per medicarlo, ma l'uomo, probabilmente ubriaco, ha aggredito gli agenti.

Rapina - Via Ponte nuovo

Alle 23 di domenica 22 novembre, un albanese di 38 anni è stato aggredito e rapinato da quattro connazionali in via Ponte nuovo. I malviventi gli hanno rubato portafogli e cellulare, dopo averlo accoltellato in sei punti diversi del corpo. Immediatamente la vittima è stata portata in ospedale.

Incidente - Via Civitali

Una donna di 76 anni è deceduta in seguito a un incidente stradale in via Civitali, nel pomeriggio di sabato 21 novembre. La donna, probabilmente colpita da un malore, ha perso il controllo della propria auto ed è finita contro un albero. L'anziana è morta sul colpo. Inutile l'intervento dei sanitari del 118.

Furto - Via San Vittore

Nella notte tra sabato 21 e domenica 22 novembre, ignoti hanno rubato 400 euro da una pizzeria di via San Vittore. I malviventi hanno rotto la vetrata principale e rubato l'incasso. Il titolare ha chiamato la polizia di domenica mattina, quando si è accorto dell'accaduto.

Incendio - Via Nuoro

Alle 15 di venerdì 20 novembre è scoppiato un incendio in un palazzo di via Nuoro. Le fiamme hanno avuto origine da un quadro elettrico. I Vigili del fuoco hanno fatto evacuare lo stabile e hanno spento le fiamme. Non ci sono stati feriti.

Tentato furto - Via Caduti in missione di pace

Quattro albanesi tra i 20 e i 24 anni hanno tentato di entrare in un appartamento di via Caduti in missione di pace per effettuare un furto, ma sono stati visti da un vicino che ha chiamato la polizia. I maviventi sono finiti in manette. Il fatto è avvenuto nella notte tra giovedì 19 e venerdì 20 novembre.

Tentato furto - Via Buonarroti

Un cinquantaquattrenne è stato arrestato alle 2,30 della notte tra giovedì 19 e venerdì 20 novembre perché stava cercando di entrare in un appartamento di via Buonarroti. A chiamare la polizia è stato un vicino che ha visto il malvivente mentre cercava di intrufolarsi nell'abitazione.

Lite - Viale Papiniano

Nella notte tra giovedì 19 e venerdì 20 novembre, una cingalese di 18 anni è rimasta ferita dopo essere stata colpita con un bicchiere di vetro in un locale di viale Papiniano. Due clienti stavano litigando e nella colluttazione hanno lanciato un bicchiere che ha colpito la giovane, la quale è stata portata in ospedale in condizioni non gravi, mentre i litiganti sono fuggiti.

Poker dell'Inter

I nerazzurri rifilano 4 reti al Frosinone nel posticipo della 13^ giornata di Serie A e confermano il loro primato.

Delusione Milan

I rossoneri hanno perso per 1-0 allo Juventus stadium nell'anticipo delle 20,45 della 13^ giornata di Serie A, facendo un passo indietro dal punto di vista del gioco.

Volevamo un Cavallo, ritorna l’Astronave

Oltre un anno fa, in vista dell’Expo, avevamo rilanciato un progetto di valorizzazione di piazzale Accursio, cullato da tempo dopo l’abbattimento delle strutture della gloriosa Alfa Romeo, nel contesto dell’azione della Fondazione Carlo Perini per riqualificare le aree periferiche milanesi.

Doposcuola: ripartenza difficile?

Dopo quasi due mesi dall’avvio dell’anno scolastico, è ormai ripresa a pieno ritmo anche l’attività dei “Doposcuola”, attività di sostegno scolastico ai più piccoli ben presente a Milano, con un totale di circa 140 iniziative radicate soprattutto nei quartieri delle nostre periferie, frequentate da circa 10.000 studenti, in particolare delle scuole elementari e medie.

È successo in zona 6

Fortunatamente ogni tanto si verificano fatti di cronaca che fanno sperare che gli eroi, mitici personaggi senza macchia e senza paura, non siano solo i protagonisti di film, telefilm e telenovelas.

Aggressione - Garibaldi M2/M5

Alle 15,30 di mercoledì 18 novembre un uomo, descritto come italiano, ha colpito con un pugno un musicista ambulante di 67 anni su un treno della linea verde della metropolitana, nella stazione Garibaldi. L'aggressore è riuscito a fuggire ed è cercato dalla polizia, mentre il musicista, un romeno, è stato portato al Fatebenefratelli con il naso sanguinante.

Cammina in metro - Garibaldi M2/M5

Intorno alle 6,30 di mercoledì 18 novembre, una trentenne stava camminando sui binari della metro, affermando che voleva visitare la città sotterranea. La donna è stata denunciata per interruzione di pubblico servizio e fortunatamente non è rimasta ferita.

Tentato furto - Via Toscolano

Una romena di 28 anni è stata fermata mentre stava rubando 570 euro di merce alimentare da un noto supermercato di via Toscolano nella mattinata di mercoledì 18 novembre. La donna è stata arrestata dopo essere stata bloccata dall'addetto alla sicurezza del punto vendita.

Rissa - Viale Tibaldi

Nella notte tra martedì 17 e mercoledì 18 novembre, il conducente dell'autobus linea 91 ha chiamato la polizia a causa di una rissa scoppiata sul mezzo in viale Tibaldi. Quattro romeni avevano aggredito un egiziano colpendolo sul capo con una bottiglia di vetro. Gli aggressori sono riusciti a fuggire prima dell'arrivo della polizia, mentre la vittima è rimasta ferita.

Incidente - Via Missaglia

Alle 10 di mercoledì 18 novembre, un uomo di 38 anni è rimasto ferito in seguito a un incidente sul lavoro, in via Missaglia. L'uomo è stato portato immediatamente al pronto soccorso in condizioni preoccupanti.

Incidente - Corso Italia

Alle 17 di martedì 17 novembre, un diciottenne, perso il controllo della propria moto, si è schiantato sul suolo in corso Italia. Il giovane è stato portato in ospedale e fortunatamente non è in gravi condizioni. Sul posto sono giunti anche gli agenti della Polizia locale che hanno effettuato i rilievi e controllato il traffico.

Rapina - Via Rasori

Nel pomeriggio di lunedì 16 novembre, un ragazzino di 15 anni è stato derubato del proprio orologio Rolex, in via Rasori. Un uomo si è avvicinato alla vittima, fingendo di chiedere delle informazioni ma, strappatogli il prezioso orologio dal polso, è fuggito.

Tentato furto - Via Fratelli Zoia

Intorno alle 19 di lunedì 16 novembre, un ventottenne ucraino ha sventato un furto in un appartamento di via Fratelli Zoia. A chiamare il ragazzo è stata la madre, una sessantenne, che ha visto quattro uomini che si stavano arrampicando per raggiungere il balcone di un vicino; così il ventottenne è intervenuto litigando con i quattro malviventi che lo hanno accoltellato e, dopo aver preso un telefono dall'abitazione, sono fuggiti. Il ferito è stato portato al San Carlo in condizioni non gravi.

A CENA CON Il GIALLO

EDB edizioni organizza una serata con i collaboratori, gli amici e i lettori per mercoledì 25 novembre alle ore 20,30 al ristorante-pizzeria “La Grotta” in via Legnone 73 angolo via Abba.

Addio a un grande giornalista

La mattina del 17 novembre è venuto a mancare Mario Cervi, giornalista, storico e fondatore de Il Giornale insieme a Indro Montanelli.

Car sharing: Twist in difficoltà

Risale al 17 novembre la notizia che Twist, una delle aziende che offrono a Milano un servizio di car sharing, sta attraversando un momento economico difficile e che perciò ha dovuto sospendere il servizio per un tempo indefinito.

Ambrogini 2015: la lista dei vincitori

Anche questo novembre, come di consueto, è stata diramata la lista delle persone premiate dal Comune di Milano con la medaglia di civica benemerenza, conosciuta dai milanesi con il nome di Ambrogino d'oro.

Nuovi spazi in Galleria Vittorio Emanuele

La Galleria Vittorio Emanuele è forse uno dei simboli più noti di Milano, in Italia e all'estero; edificata dall'architetto Mengoni alla fine del XX secolo, è conosciuta anche come “il salotto di Milano”, in quanto è uno dei luoghi di ritrovo preferiti in assoluto dai milanesi.

La voce delle forze politiche

Il consigliere dei Verdi Andrea Giorcelli, in una nota che ci ha inviato, ha voluto esprimere le sue perplessità circa le modalità di selezione dei progetti per la zona 7, finanziati con il milione di euro messo a disposizione dal Comune.

Sismondi-Mezzofanti: più sicurezza

Una questione mai risolta: la sicurezza stradale delle vie Cardinal Mezzofanti e Don Carlo San Martino in generale, e dell’incrocio tra Mezzofanti e Sismondi in particolare.

“Ambrogini” Un premio e poi?

Magari non interesserà molto, ma all’orizzonte si profila il 7 dicembre, con la Prima del Teatro alla Scala, ma anche con il conferimento del cosiddetto “Ambrogino d’Oro” (medaglie d’oro e d’argento ed attestati), che ogni anno il Comune di Milano conferisce a persone ed associazioni per il significativo contributo dato a Milano (anche quest’anno dovrebbero essere 52 i “benemeriti”).
Così, un po’ con le motivazioni più diverse, la stampa inizia a riportare le varie “nomination”.

Pietro Simon Ostan

Pietro Simon Ostan vive a Portogruaro dove è nato nel 1979. Sebbene il suo esordio sia piuttosto recente, nel 2006 con Il salto del salvavita, la sua poesia si distingue subito per sensibilità al linguaggio. Dal 2009 collabora all’organizzazione del festival letterario Pordenonelegge, che ha ormai raggiunto un numero di visitatori invidiabile. Sue poesie sono pubblicate all’interno delle quattro antologie poetiche Notturni Di_Versi (Nuova Dimensione editore). Nel 2011 pubblica Pieghevole per pendolare precario - Le Voci della Luna, con prefazione di G.M. Villalta, sempre nel 2011 vince il premio Cetonaverde. Fa parte dell’Associazione Porto dei Benandanti con la quale organizza eventi culturali come il festival di poesia Notturni Di_Versi e il Premio Teglio Poesia. È insegnante di lettere alle scuole medie.
Le poesie che proponiamo offrono tre esempi diversi della poesia in lingua di Simon Ostan. La prima, ironica e piombata, proviene dalla raccolta La consistenza delle nuvole; la seconda, delicata e “appuntita”, da Lenti nuove. Dall’ultima raccolta abbiamo invece selezionato la terza poesia.

Graditi ritorni e interessanti novità

Due graditi ritorni all’Elfo Puccini. Dal 3 al 22 novembre Salomé di Oscar Wilde, nella personale versione di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia.

SALA DELLE ASSE. RIPRENDONO I RESTAURI

Dopo i sei mesi di ExpoinCittà, in cui milanesi e turisti hanno potuto scoprire la Sala delle Asse e conoscere, grazie all’installazione multimediale che ha svelato anche i segreti del restauro in corso, la sua straordinaria storia legata all’attività di Leonardo da Vinci al Castello Sforzesco, riprendono ora a pieno regime i lavori di restauro della Sala.

Siamo vicini a tutta la Francia per l’orrore che ha colpito Parigi

La tragedia di Parigi ha profondamente colpito il nostro animo e ci ha fatti sentire vicini ai nostri cugini francesi. Il male serpeggia nel fanatismo dittatoriale (lo abbiamo vissuto anche noi) qualunque sia il colore dell'ideologia che lo personifica. A questo nostra testimonianza alleghiamo alcune comunicazioni pervenuteci.
edb

Teatro Carcano

La programmazione del teatro Carcano nel mese di novembre.

Incidente - Corso Buenos Aires/Piazzale Loreto

Alle 11,30 di mercoledì 11 novembre, un'auto, guidata da una donna di 57
anni, ha investito un ciclista ventiserienne all'angolo tra corso Buenos Aires e piazzale Loreto. La donna si è fermata per soccorrere il ragazzo che è stato portato in condizioni critiche al Fatebenefratelli. Sul posto, oltre a due ambulanze, sono giunti anche gli agenti della Polizia locale per effettuare i rilievi.

Incendio - Via Martiri Oscuri

Alle 20 di martedì 10 novembre, è scoppiato un incendio in uno stabile di via Martiri Oscuri. A dare fuoco al palazzo è stato un filippino di 57 anni,
depresso per aver perso il lavoro e la moglie in pochi giorni. L'uomo ha
ammesso le proprie colpe. Fortunatamente i Vigili del fuoco hanno domato le fiamme e non ci sono stati feriti.

Lite - Viale Sarca

Un giovane di 20 anni e un italiano di circa 35 sono stati protagonisti di
una mini rissa nella mattinata di martedì 10 novembre, di fronte all'Università Bicocca, in viale Sarca. Il giovane ha raccontato alla polizia di essere stato preso a schiaffi da questo sconosciuto e di essersi difeso rispondendo con dei pugni. Quando il ventenne ha chiamato gli agenti, l'aggressore è scappato.

Razzismo - Via San Vittore

Un italiano di 46 anni, in attesa di cure al pronto soccorso dell'ospedale
San Giuseppe, in via San Vittore, ha aggredito un'infermiera senegalese di 37 anni con frasi razziste alle 16,30 di martedì 10 novembre. La situazione è
diventata talmente pesante che è dovuta intervenire la polizia per dividere i litiganti.

Tentato furto - Via Burlamacchi

Un quarantaquattrenne italiano è stato arrestato nel pomeriggio di martedì 10
novembre per aver tentato un furto di un IPhone 6 in uno studio di grafica di
via Burlamacchi. Fortunatamente i presenti si sono accorti della mossa del
ladro e lo hanno consegnato alla polizia.

Tentato furto - Via Mascheroni

n italiano di 41 anni è riuscito a non farsi rubare il suo Rolex da due
uomini in scooter che gli avevano rotto lo specchietto al semaforo in via
Mascheroni alle 8 di martedì 10 novembre. La vittima non è caduto nel trucco dello specchietto e ha urtato i due malviventi in scooter, i quali, dopo essere caduti, sono scappati, per paura dell'arrivo della polizia.

Arrestato - Via del Gesù

Un senegalese di 35 anni è stato arrestato nella mattinata di lunedì 9
novembre in via del Gesù perché si è rifiutato di pagare il taxi del quale
aveva usufruito. Il tassista, dopo una breve colluttazione verbale, ha chiamato la polizia che, giunta sul luogo, ha arrestato lo straniero.

Incidente - Via Cenisio/Via Coriolano

Alle 17,30 di lunedì 9 novembre due tram, delle linee 19 e 14, si sono
lievemente tamponati all'angolo tra le vie Cenisio e Coriolano. Il mezzo della
linea 19 era diretto al deposito e dunque era vuoto, mentre a bordo del tram 14 vi erano alcuni passeggeri, 6 dei quali sono rimasti lievemente contusi e portati in ospedale. Secondo gli agenti della Polizia locale il conducente del tram che era diretto in deposito non si è accorto dell'altro mezzo, tamponandolo.

Tentato furto - Via San Vittore

Nella notte tra sabato 7 e domenica 8 novembre, un moldavo di 18 anni è stato
arrestato mentre cercava di fuggire con un navigatore rubato all'interno di
un'auto parcheggiata in via San Vittore. Ad avvertire la polizia è stato un
passante che lo ha visto mentre stava prelevando la refurtiva.

Tentato furto - Via Monte Bianco

Nella serata di sabato 7 novembre, un trentanovenne dello Sri Lanka è stato
arrestato per aver rotto i vetri di quattro auto per rubare i navigatori, in
via Monte Bianco. Il malvivente è stato fermato grazie ai controlli che i
poliziotti stavano effettuando nella zona, relativi proprio ai furti nelle auto.

Brutto Milan. Inter cinica

Il Milan ha pareggiato contro un'ottima Atalanta a San Siro nell'anticipo di sabato alle 20,45 mentre l'Inter ha battuto il Torino 0-1 nel lunch match della domenica.

Furto - Via Colletta

Una donna di 23 anni è stata sorpresa dai carabinieri mentre stava rubando in un negozio di tecnologia di via Colletta, nella giornata di sabato 7. La donna aveva nascosto un Pc e un videogioco, il cui valore ammonta a circa 600 euro, nella carrozzina dove stava dormendo sua figlia di 8 mesi. I carabinieri, accortisi del furto, l'hanno perquisita recuperando la refurtiva.

Tentato suicidio - Loreto M1/M2

Un uomo ha tentato il suicidio nella stazione metropolitana di Loreto intorno alla mezzanotte tra sabato 7 e domenica 8 novembre. L'uomo si è lanciato sotto un treno proveniente da Sesto San Giovanni. Tempestivo l'intervento di Polizia locale e sanitari del 118 che hanno portato l'uomo in fin di vita al Policlinico, dove è stato ricoverato.

Furto - Viale Monza

Venerdì 6 novembre, tre ragazzini sono entrati in un centro massaggi cinese di viale Monza con la scusa di essere interessati a qualche massaggio. I tre invece hanno tentato di rubare i cellulari della titolare, che è riuscita a bloccarne solo due, entrambi sedicenni, con l'aiuto di alcuni passanti.

Incidente - Via Santa Rita da Cascia

Un furgone Bartolini si è schiantato contro una pompa di benzina in via Santa Rita da Cascia, poco prima delle 2 della notte tra venerdì 6 e sabato 7. Lo schianto è stato talmente violento da attivare gli airbag del mezzo. Il conducente ha abbandonato il furgone ed è fuggito. I carabinieri, che erano in zona, si sono fiondati sul posto e ora si cerca di risalire al conducente.

Incidente - Viale Beatrice d'Este/Corso Italia

Alle 5 della mattinata di venerdì 6 novembre due auto si sono scontrate all'angolo tra viale Beatrice d'Este e corso Italia. Sono rimasti feriti un ragazzo e una ragazza, portati al pronto soccorso in condizioni non gravi. Sul posto, oltre alle due ambulanze, sono giunti anche gli agenti della Polizia locale per ricostruire la dinamica dell'incidente.

Aggressione - Via Legnone

Un quarantacinquenne tunisino è stato aggredito da un ignoto poco dopo le 18 di giovedì 5 novembre in via Legnone. L'uomo è stato colpito alla testa con qualcosa di tagliente da una persona che è subito scappata, riuscendo a farla franca. Il ferito è stato portato in ospedale in condizioni non gravi. Indaga la polizia.

Truffa - Via Maffucci

Un'ottantaseienne è stata truffata da un finto poliziotto nella serata di giovedì 5 novembre in via Maffucci. Il malvivente, conquistata la fiducia della vittima, le ha chiesto di mostrargli i suoi gioielli perché stava facendo un'indagine contro le truffe. Purtoppo per l'anziana, il truffatore ha preso il sacchetto con i gioielli e tra una parola e l'altra è andato via. Solo il giorno dopo la donna ha chiamato la polizia, essendosi accorta di essere stata raggirata.

Arrestato - Via Mac Mahon

Alle 4 del mattino di giovedì 5 novembre, un marocchino di 30 anni è stato arrestato per furto e resistenza a pubblico ufficiale in via Mac Mahon. Lo straniero ha cercato di fuggire appena ha visto la volante della polizia, perché era a bordo di un motorino rubato. Notando ciò, gli agenti lo hanno raggiunto e fermato arrestandolo, nonostante il malvivente cercasse di opporre resistenza.

Arrestato pusher - Via Baroni

Un venticinquenne è stato arrestato in via Baroni nella giornata di mercoledì 4 novembre per spaccio. Il giovane, fermato e perquisito dalla polizia per il suo atteggiamento sospetto, era in possesso di alcune quantità di droga, tra queste anche cocaina.

Truffa - Via delle Forze Armate

Alle 13,30 di mercoledì 4 novembre, due malviventi hanno truffato un'ottantottenne sostituendole i gioielli con delle pietre. La vittima è stata avvicinata da due sconosciuti in via delle Forze Armate, mentre stava rincasando, e si è fatta convincere a farli entrare in casa. I due hanno anche finto di telefonare al figlio della vittima per essere più convincenti. Una volta in casa i due hanno chiesto alla donna di mostrare loro i suoi gioielli ed è in quel momento che i truffatori hanno effettuato lo scambio con delle pietre, bilanciando il peso dei gioielli che mancavano. Quando ormai era sola la donna si è accorta della mancanza dei suoi beni e ha avvertito la polizia.

Rapina - Piazzetta Bossi

Un bengalese di 20 anni ha strappato la borsetta a una coetanea nella piazzetta Bossi alle 22,30 di martedì 3 novembre. Lo straniero è però stato bloccato da alcuni passanti che hanno anche chiamato la polizia facendolo arrestare.

Arrestati - Via Feraboli

Un trentatrenne e un quarantatrenne sono stati arrestati alle 22 di martedì 3 novembre in via Feraboli per aver spaccato la vetrina di un negozio di cibi biologici. A chiamare la polizia sono stati i residenti della zona che hanno sentito il vetro frantumarsi.

Teatro San Babila

La programmazione degli spettacoli in scena al teatro San Babila nel mese di novembre.

Pacta si espande in città

Nello spirito della Milano metropolitana, la compagnia “Pacta dei Teatri” nella stagione 2015/16 si apre alla città e oltre.

Scende giù per Toledo

"Scende giù per Toledo" racconta la storia di un travestito napoletano, emblema della stravaganza e fragilità di una città e dei suoi mutanti abitanti.

Cigno ferito salvato al Parco delle Cave

La mattina del 4 novembre una squadra di sommozatori della Polizia locale, in collaborazione con alcuni volontari dell'Ente nazionale protezione animali, è intervenuta all'interno del Parco delle Cave per catturare e curare un cigno nel cui becco si era incastrato un amo da pesca.

MilanoSiFaStoria

Dal 5 al 9 novembre una settimana ricca di eventi, incontri, letture e visite dedicate al mondo del lavoro milanese.

Leonardo raggiunge la M2

Migliorato anche il servizio serale in metropolitana con più treni sulla tratta da e per Assago.

Il Milan torna a convincere

Gli uomini di Mihajlovic sembrano aver trovato l'equilibrio giusto col 4-3-3, modulo che ha portato anche la 3^ vittoria di fila, nella trasferta di Roma contro la Lazio.

Incidente - Viale Nazario Sauro

All'1 della notte di martedì 3 novembre, un'auto e una moto si sono scontrate in via Nazario Sauro. È rimasto leggermente ferito il motociclista, un cinquantaseienne, che è stato soccorso dai sanitari del 118. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia locale per effettuare i rilievi.

Arrestato piromane - Via Amadeo

Un cileno di 38 anni è stato arrestato per aver dato fuoco all'appartamento della propria ex in via Amadeo nella mattinata di lunedì 2 novembre. A chiamare i Vigili del fuoco e la polizia è stata la vittima che era in casa con la figlia di 3 anni e un'amica. Il piromane è stato rintracciato poco distante dal luogo grazie a una foto fornita dalla sua ex.

Denuncia - Foro Bonaparte

Un maghrebino di 29 anni ha denunciato un vigile urbano che, secondo lui, lo avrebbe aggredito nella serata di domenica 1 novembre in Foro Bonaparte, mentre stava vendendo delle rose. Il vigile, un trentottenne, ha negato la violenza e
ha dichiarato che in quelle ore stava lavorando per un servizio anti-abusivismo. Indaga la polizia.

Arrestato - Piazza Bolivar

Un trans marocchino di 42 anni è stato arrestato per aver rubato lo smartphone a un peruviano in piazza Bolivar, all'uscita della festa di Halloween, nella prima mattinata di domenica 1 novembre. La vittima si è accorta di non avere il cellulare e ha chiamato il proprio numero ricevendo la risposta del trans che gli ha chiesto alcune decine di euro come riscatto, dando appuntamento al peruviano in piazza Bolivar. Sfortunatamente per il marocchino, all'appuntamento si è presentata la polizia che lo ha arrestato per furto.

Incidente - Viale Certosa/Viale Monte Ceneri

Nella serata di sabato 31 ottobre, una donna di 71 anni è morta dopo essere stata investita all'angolo tra viale Certosa e viale Monte Ceneri. La vittima è stata colpita da un'auto che l'ha trascinata per alcuni metri. Con lei c'era il marito e la figlia di 34 anni che fortunatamente non sono rimasti feriti. Nonostante l'arrivo tempestivo delle 3 ambulanze del 118, per la donna non c'è stato nulla da fare.

Arrestato stalker - Viale Molise

Un tunisino è stato arrestato in viale Molise nel pomeriggio di venerdì 30 ottobre per stalker ai danni della sua ex compagna, una marocchina di 37 anni. La donna aveva messo fine alla loro storia nel lontano 2009, ma l'uomo da allora non l'ha lasciata vivere in pace, perseguitandola. L'arresto è stato dovuto al fatto che, lo stalker ha tentato di sfondare la porta di casa della donna.

Incidente - Via Mambretti e Via Palizzi

Alcuni banditi in fuga in seguito a una rapina hanno causato un incidente in via Palizzi poco prima delle 19 di giovedì 29 ottobre. Il traffico è andato in tilt. Coinvolti nell'incidente anche alcuni pedoni, che fortunatamente non sono in condizioni gravi. I malviventi hanno causato un incidente anche in via Mambretti. Uno dei fuggitivi è stato arrestato, mentre gli altri sono ricercati dalla polizia.

Rapina - Via Orwell

Una ventitrenne è stata rapinata alle 12 di giovedì 29 ottobre in via Orwell. Due uomini, probabilmente nordafricani, si sono avvicinate alla vittima e le hanno strappato il cellulare per poi fuggire.

Rapina - Piazza Scolari

Alle 11,40 di giovedì 29 ottobre un ignoto ha effettuato una rapina in una banca in piazza Scolari. Il malvivente si è fatto consegnare i portafogli dei presenti, senza toccare le casse della banca. Indaga la polizia.

Rapina - Via Quarenghi

Un malvivente ha effettuato una rapina in una farmacia di via Quarenghi alle 12 di giovedì 29 ottobre. L'uomo ha minacciato la commessa, una cinquantunenne, e si è fatto consegnare l'incasso della farmacia; poi è fuggito. Probabilmente
questa rapina e quella avvenuta in una banca di piazza Scolari sono state effettuate dalla stessa persona.

Incidente - Via Console Marcello

Alle 8,15 di lunedì 26 ottobre, un ciclista è stato investito da un'auto in via Console Marcello. Il ferito, un cinquantottenne, è stato portato al pronto soccorso in condizioni gravi. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono giunti gli agenti della Polizia locale per effettuare i rilievi.