Municipio 4

Porta Vittoria, Porta Romana, Cavriano, Quartiere Forlanini, Monluè, La Trecca, Taliedo, Morsenchio, Ponte Lambro, Calvairate, Gamboloita o Corvetto, Quartiere Omero, Nosedo, Castagnedo, Rogoredo, Santa Giulia, San Luigi, Triulzo Superiore
Municipio 4

Incidente - Viale Lucania

Un ragazzo di 25 anni è rimasto lievemente ferito in seguito a un incidente stradale avvenuto tra due auto in viale Lucania intorno alle 8 di venerdì 5 aprile. Oltre ai sanitari del 118 sono intervenuti gli agenti della Polizia locale che hanno effettuato i rilievi e gestito il traffico. Leggi »

Incidente - Stazione Rogoredo

Un uomo di 58 anni è stato travolto da un treno nei pressi della stazione di Milano Rogoredo nella serata di mercoledì 3 maggio. Intorno alle 21, mentre l'uomo stava camminando sul tratto di binari che collega Rogoredo a Lambrate, un treno alta velocità diretto in Centrale lo ha travolto non lasciandogli scampo. Inutile l'intervento del 118. Non si esclude il suicidio. Leggi »

Arrestati pusher - Viale Forlanini

Due pusher di 23 e 18 anni sono stati arrestati nella notte tra sabato 8 e domenica 9 aprile all'esterno di una discoteca di viale Forlanini perché trovati in possesso di alcune dosi di droga. I carabinieri sono intervenuti per un semplice controllo. I due avevano anche dei contanti ricavati dallo spaccio. Leggi »

Incidente - Corso XXII marzo

Una donna di 40 anni è rimasta seriamente ferita in seguito a un incidente avvenuto nella mattinata di sabato 8 aprile in corso XXII marzo. La donna si è scontrata, mentre era a bordo del proprio scooter, con un pullman privato. Portata in ospedale con diversi traumi, la vittima non sarebbe in pericolo di vita. La Polizia locale ha effettuato i rilievi. Leggi »

Incendio - Via Bonfadini

Intorno alle 2 della notte tra giovedì 6 e venerdì 7 aprile è scoppiato un incendio in via Bonfadini. Il rogo si sarebbe originato da alcune erbacce nei pressi del campo rom della zona; il vento l'ha ampliato e propagato. I Vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme in pochi minuti. Leggi »

Incidente - Via Marco Bruto

Nella mattinata di sabato 1° aprile un tram ha travolto un'auto in via Marco Bruto. Il conducente dell'auto ha tentato un inversione a "U" sui binari del mezzo Atm, senza accorgersi dell'arrivo del tram. La Polizia locale ha effettuato i rilievi. Il bilancio è di cinque persone ferite in modo lieve e medicate sul posto. Leggi »

Intossicati - Via Curtatone

Un diciassettenne ha spruzzato per sbaglio dello spray al peperoncino in classe, nella mattinata di mercoledì 22 marzo, in una scuola di via Curtatone. Il giovane voleva solamente mostrare la bomboletta ai compagni di classe: undici studenti, tra i 14 e i 17 anni, sono rimasti intossicati, quattro dei quali sono stati portati in ospedale. Leggi »

Aggressione - Viale Monte Nero

Un quarantanovenne albanese è stato arrestato per aggressione e minacce ai danni di alcuni passanti e dei carabinieri nella serata di lunedì 20 marzo in viale Monte Nero. L'uomo passeggiava in strada facendo roteare una catena e minacciando i passanti che hanno avvertito i carabinieri: anche all'arrivo degli uomini in divisa l'uomo ha continuato nella sua opera, ferendo alla mano uno dei carabinieri. Giunti sul posto i rinforzi, l'aggressore è stato arrestato. Leggi »

Aggressione domestica - Via Rogoredo

Un uomo di 60 anni ha aggredito la moglie di 55 a causa di un piatto di pasta non gradito dall'uomo, durante il pranzo di domenica 19 marzo. L'uomo avrebbe picchiato e minacciato la donna con un coltello. Le urla della vittima sono giunte al vicino che ha chiamato la polizia. Per il marito non sono scattate le manette: l'aggressore, senza precedenti, è stato allontanato dall'abitazione e indagato a piede libero. Leggi »

Corre nudo - Corso Lodi

Un trentenne è stato fermato dai carabinieri perché stava correndo completamente nudo in corso Lodi, nella mattinata di giovedì 16 marzo. I carabinieri, intervenuti su segnalazione degli increduli passanti, hanno avvertito il 118 che ha provveduto nel trasferire l'uomo al Policlinico, per controllare il suo stato di salute. Leggi »

Aggressione - Via Crema

Un trentasettenne è stato aggredito all'esterno di un locale in via Crema per cause ancora ignote, nella serata di mercoledì 8 marzo. Un uomo gli si è avvicinato e l'ha colpito con diversi pugni, senza rubargli nulla, e, dopo averlo fatto sanguinare, è fuggito. Ad assistere all'aggressione, una trentenne amica della vittima. L'uomo è stato portato al Fatebenefratelli mentre la polizia indaga sull'accaduto. Leggi »

Incidente - Viale Ungheria

Un uomo di 52 anni è stato ricoverato al Fatebenefratelli in seguito a un incidente avvenuto in un box di viale Ungheria, nella serata di martedì 7 marzo. L'uomo stava lavorando alla sua moto quando, per cause non chiare, è stato "travolto" dalle fiamme della stufetta che lo stava riscaldando: si trova ora in condizioni gravissime per le ustioni che ha colpito il 70% del suo corpo. Leggi »

Fuga di gas - Viale Molise

Una famiglia egiziana, composta da due genitori e due bambini, è rimasta intossicata nella notte tra mercoledì 1 e giovedì 2 marzo, nell'appartamento di viale Molise che abusivamente occupavano. I quattro hanno lanciato l'allarme ai Vigili del fuoco. È stata la stufetta che stavano utilizzando per scaldarsi a causare la perdita di monossido. Gli intossicati sono stati portati al Niguarda in condizioni serie ma fuori pericolo di vita. Leggi »

Rapina - Via Negroli

Un nordafricano col volto coperto è stato protagonista di una rapina avvenuta nel tardo pomeriggio di giovedì 23 febbraio in una farmacia di via Negroli. Il malvivente ha minacciato con una pistola la farmacista e un cliente, facendosi consegnare l'incasso di 300 euro prima di fuggire. Indaga la polizia. Leggi »

Furto - Via Fabio Massimo

Nella notte tra venerdì 18 e sabato 19 febbraio, due peruviani minorenni sono stati denunciati a piede libero per aver rubato degli smartphone dalle borse di alcune clienti di una discoteca di via Fabio Massimo. I due, notati dagli addetti alla sicurezza del locale, sono stati fermati e denunciati a piede libero. Leggi »

Allarme bomba - Viale Campania

Una valigetta è stata trovata incustodita su un bus della linea 90 in viale Campania, nel pomeriggio di lunedì 13 febbraio. I passeggeri, notando la 24 ore, hanno immediatamente fatto fermare il mezzo e chiamato carabinieri e artificieri. L'allarme bomba è rientrato dopo i dovuti controlli. Leggi »

Accoltellato - Piazza Insubria

Un quarantenne magrebino è stato accoltellato intorno alle 18 di giovedì 9 febbraio in piazza Insubria. La vittima è stata trovata in una pozza di sangue dai sanitari del 118, avvertiti dai passanti. Portata al Policlinico, non è in condizioni gravi. La polizia indaga sull'accaduto. Leggi »

Agguato - Via Romilli

Tre malviventi hanno devastato un bar di via Romilli intorno all'una di notte di venerdì 3 febbraio. I tre si sono presentati con delle spranghe di legno nel locale e hanno distrutto praticamente tutto, colpendo più volte anche il titolare, un tunisino di 59 anni, portato in ospedale in condizioni non gravi. L'uomo ha poi raccontato alla polizia che aveva litigato con un trentanovenne marocchino, visibilmente ubriaco, poiché questo non voleva abbandonare il suo locale: l'ubriaco è poi tornato in compagnia dei complici, uno dei quali è stato rintracciato. Leggi »

Tentato furto - Via dei Muratori

Intorno alle 20,30 di lunedì 23 gennaio, due cubani di 36 e 32 anni sono stati arrestati per aver tentato un furto in via dei Muratori. I malviventi hanno spaccato un finestrino di un suv parcheggiato in zona, sperando di trovare qualcosa di valore. Una residente nella via ha però avvertito la polizia che ha arrestato i sudamericani, mentre si stavano allontanando in direzione corso Lodi. Leggi »

Lite familiare - Lago Caccia Dominioni

Un marocchino di 34 anni è stato arrestato intorno alle 20,30 di sabato 21 gennaio, per aver aggredito fisicamente e verbalmente la moglie, un'italiana di 33 anni, nel loro appartamento di largo Caccia Dominioni. La polizia è stata allertata dal padre della vittima. Ecco il bilancio: rottura del setto nasale dell'aggressore, mentre la donna se l'è cavata con qualche ferita al viso. Entrambi sono stati portati in ospedale; lo straniero è stato poi trasferito a San Vittore. Leggi »

Arrestato pregiudicato - Via Fabio Massimo

Un ventunenne tunisino, con precedenti, è stato arrestato nella tarda serata di venerdì 20 gennaio in via Fabio Massimo. Il giovane è stato fermato dai carabinieri per un controllo, esibendo una fotocopia di una carta d'identità tedesca. Improvvisamente il malvivente ha tentato inutilmente la fuga: bloccato dai carabinieri è stato arrestato per un mandato emesso lo scorso 21 dicembre. Leggi »

Parcheggio insolito - Viale Umbria

Martedì 17 gennaio un uomo ha lasciato la propria auto in sosta nei pressi dei binari del tram bloccando la circolazione, in viale Lunigiana. Dopo alcune ore, grazie anche all'intervento della polizia, l'uomo ha spostato la vettura, permettendo al mezzo di Atm di riprendere la corsa. Leggi »

Tentato furto - Via Gressoney

Sabato 14 gennaio, un albanese è stato sorpreso, mentre stava rubando in un'auto in sosta in via Gressoney, dal suo proprietario. Il ladro lo ha minacciato con una siringa, ma fortunatamente una pattuglia che sorvegliava la zona è intervenuta, arrestando l'albanese. Leggi »

Rapina - Viale Corsica

Una sala giochi di viale Corsica è stata rapinata intorno alle 12 di giovedì 12 gennaio. Un ignoto, col volto coperto, ha minacciato un dipendente con un coltello e si è fatto consegnare l'incasso di circa 9mila euro. Indaga la polizia. Leggi »

Allarme bomba - Linate

Allarme bomba nella mattinata di giovedì 12 gennaio nell'aeroporto di Linate. Alcuni bagagli sono stati trovati incustoditi e la zona partenze è stata isolata. Dopo i dovuti controlli degli artificieri l'allarme è rientrato: le borse contenevano solamente alcuni oggetti personali. Leggi »

Furto - Via Einstein

Ignoti si sono intrufolati nel liceo Einstein, sito nell'omonima via, forzando una finestra e hanno rubato le monete incassate da un distributore automatico di snack e bevande. L'allarme ha allertato la polizia che intervenuta, intorno alle 22, non ha trovato più nessuno. Leggi »

Incidente - Viale Molise

Viale Molise è stato teatro di un violento incidente, nelle prime ore di lunedì 9 gennaio, tra due vetture, una delle quali era della polizia. Fortunatamente nessuno dei coinvolti è rimasto ferito gravemente. La Polizia locale ha effettuato i rilievi. Leggi »

Aggressione familiare - Via dei Panigarola

Un marocchino di 33 anni è stato arrestato nella serata di venerdì 6 gennaio in via de Panigarola per aver aggredito con calci e pugni la propria moglie, una sua coetanea e connazionale. La donna ha chiamato la polizia che è intervenuta prontamente arrestando l'aggressore, che ha continuato con minacce e sputi contro la vittima. Leggi »

Incidente - Viale Piceno

Nelle prime ore del nuovo anno, all'inizio del 1° gennaio, due auto si sono scontrate in viale Piceno. Sono rimaste seriamente ferite cinque persone, ma non sarebbero in pericolo di vita. È stato necessario l'intervento dei Vigili del fuoco, poiché le due auto si erano ribaltate. Leggi »