L. Ambrosetti - Sospesa nei sogni

Tra poesia e filastrocca, un garbato libro d’amore e di altre tenerezze, per gli animali, la natura, la gente. Parole semplici per sentimenti semplici, eterni. La rima è l’elemento portante di molte poesie, poi si fa più rara e perciò preziosa, ma l’importanza è data soprattutto dai contenuti che si muovono tra poli diversi e spesso antitetici, ma senza contraddizioni: malinconia, speranza, nostalgia, delusione. Sentimenti di una donna come sospesa nei suoi sogni, retaggio di un’infanzia felice e piena di affetti, una donna che per questo si aspetta dalla vita le felicità, fisiche e psicologiche, gli appagamenti dell’amore. Questo risulta più evidente nelle prose, veri e propri “pezzi di vita”, situazioni elementari come elementare è nella sua pienezza l’incanto amoroso.