Borgo antico

Di Vincenzo Spinelli

Si sta d'incanto
in questo borgo antico
dove giunge dal prato
il profumo dell'erba tagliata.

In fondo i platani
svettano verso il cielo,
come uomini vanitosi
imbellettati alla moda.

Come grattacieli
in lotta con la gravità,
mentre le nuvole
osservano e piangono.

E la pioggia ridà vita all'erba,
ripulisce le città.
riempie i pozzi
e ci fa vivere.

Vorrei fermarmi qui
in questo borgo antico 
dove il camino ancora scoppietta
e la gente ha viso umano