INCENDIO BRUZZANO : NESSUN RISCHIO SANITARIO NELLE AREE VERDI CIRCOSTANTI

Conclusa positivamente anche la fase post-emergenziale

Nessun rischio sanitario nelle scuole e nelle aree verdi a uso pubblico vicine al deposito di rifiuti di Bruzzano andato a fuoco lo scorso 24 luglio. Questo l’esito delle valutazioni condotte da Ats in collaborazione con ARPA sullo stato della qualità del terreno nelle aree che ospitano il Nido d’infanzia di via Senigallia 61, la Scuola statale dell’Infanzia di via Dora Baltea 24, la Scuola elementare di via Dora Baltea 16 e il Giardino pubblico di via Forni. Le indagini effettuate nel quadro dell’attività messa in campo dalle istituzioni nei giorni successivi all’incendio, hanno rilevato l’assenza di rischi sanitari imputabili ai contaminanti PCDD/F (diossine e furani) e IPA (idrocarburi policiclici aromatici). Si conclude quindi positivamente anche la fase post-emergenziale attivata a seguito dell’incendio avvenuto all’impianto di stoccaggio rifiuti lo scorso 24 luglio in via Senigallia a Milano. Ora continua l’attività di messa in sicurezza del sito e di smaltimento dei rifiuti, come da diffida effettuata in agosto da Città metropolitana all’impresa.

Il Comune di Milano e le altre istituzioni, insieme, continueranno a monitorare le operazioni a garanzia dei cittadini.

USCM