CONSIGLIO COMUNALE: 805 VOTAZIONI IN UN ANNO DI ATTIVITÀ

Il bilancio 2017 del lavoro svolto in Aula a Palazzo Marino dai 49 consiglieri milanesi

Ottantadue sedute e 805 votazioni in un anno di attività, dal 9 gennaio al 21 dicembre 2017. È il bilancio del Consiglio comunale di Milano presieduto da Lamberto Bertolé, l’istantanea del lavoro svolto in Aula dai 49 consiglieri di Palazzo Marino.

Nell’anno appena trascorso, sono state approvate 37 delibere, una è stata respinta, una ritirata e un’altra rinviata. Settantacinque gli ordini del giorno presentati, 53 dei quali sono stati approvati mentre le mozioni trattate sono state 68, 34 delle quali approvate e sette ancora da discutere.

Gli interventi liberi dei consiglieri, i cosiddetti ex Articolo 21, che si svolgono per un’ora ad inizio seduta e danno a tutti i consiglieri la possibilità di esprimersi e porre l’attenzione su temi di interesse generale sono stati in totale 484. L’Aula, come detto, si espressa complessivamente con 805 votazioni.