DESTINATO A PROGETTI SOCIALI IL RICAVATO DELLE VENDITE DEI BIGLIETTI DELLE “PRIME” DEL 2016 E DEL 2017

Casa della Carità “Angelo Abriani”, Banco Alimentare della Lombardia, Vidas Onlus e Pane Quotidiano. E poi l’Associazione Sesta Opera San Fedele e la Cooperativa Alice Onlus. Sono queste le realtà attive sul territorio milanese che beneficeranno del ricavato dell’iniziativa “La Scala della Solidarietà”, raccolto attraverso i biglietti messi in vendita dal Comune per le “prime” del Teatro alla Scala, andate in scena il 7 dicembre 2016 - "Madama Butterfly" - e il 7 dicembre 2017 - "Andrea Chénier".

Le somme serviranno per sostenere progetti di natura sociale e di ricostruzione. In particolare, saranno destinati:

• 100mila alla Fondazione Casa della Carità “Angelo Abriani”;

• 90mila all’associazione Banco Alimentare della Lombardia “Danilo Fossati Onlus”;

• 150mila all’associazione Vidas Onlus;

• 35mila a Pane Quotidiano Onlus;

• 20mila all’associazione Sesta Opera San Fedele;

• 13mila alla Cooperativa Alice Onlus.