GRAVE LUTTO NEL MONDO DEL CALCIO. DECEDUTO DAVIDE ASTORI

Il capitano della Fiorentina, è morto la notte scorsa per cause non ancora precisate.
Tutti gli incontri sono stati sospesi

Una tragedia immane si è abbattuta senza preavviso sulla Fiorentina. Il capitano Davide Astori, 31 anni, 14 presenze in azzurro, è stato trovato morto nella camera dell'albergo "La' di Moret" a Udine dove si trovava con la squadra per giocare alla Dacia Arena. Secondo quanto si è appreso, il giocatore era in un albergo di Udine con la squadra. A causare la morte del giocatore sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio. Al lutto nel mondo del calcio per la morte di Astori, bergamasco nato a San Giovanni Bianco e cresciuto a San Pellegrino Terme, si è associata anche l'Atalanta in un comunicato ufficiale. "Il presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta, sconcertati e scioccati, partecipano con commozione e vivo cordoglio al dolore della famiglia Astori e dell'ACF Fiorentina per la tragica e prematura scomparsa di Davide Astori, capitano della Fiorentina, Davide, bergamasco di nascita, ha vestito per tanti anni la maglia della nazionale italiana".