L'8 marzo l'ANPI nelle piazze d'Italia con il movimento internazionale "Non una di meno"

Un'onda enorme di donne che rivendica per sé e per tutti il diritto alla libertà di scegliere, di vivere secondo il proprio sentire e di veder riconosciuti i diritti, tutti. L'8 marzo è sulla scena politica e sociale col suo cammino di emancipazione e liberazione, col proprio senso di lotta, perché è sempre più forte il bisogno di una partecipazione attiva per riprendere, con determinazione, il percorso delle conquiste civili e sociali che hanno segnato le pagine migliori di questo Paese, e per contrastare le pesanti regressioni del nostro tempo, fino alla barbarie dei femminicidi. L'ANPI sta dentro questo percorso e da sempre; anche quest'anno noi ci saremo, nelle piazze, nelle manifestazioni indette dal movimento internazionale “Non una di meno”, per dare il nostro contributo e condividere i valori delle lotte che sono state portate avanti dalle donne sul fronte dei diritti, dell'economia, della cultura e della politica, contro ogni discriminazione e ogni violenza.

PRESIDENZA E SEGRETERIA NAZIONALI ANPI