LA POLIZIA LOCALE DI MILANO ADDESTRERÀ L’UNITÀ CINOFILA DI PADOVA

Il nucleo cinofili della Polizia Locale di Milano formerà e addestrerà le nuove unità cinofile del Corpo di Polizia Locale di Padova. È quanto prevede un accordo di collaborazione sottoscritto dalle due amministrazioni comunali. Il progetto nasce dalla volontà del Comune di Padova di istituire un’unità cinofila antidroga, procedendo all’acquisto dei cani e all’individuazione di agenti della Polizia Locale da assegnare a questa specialità.

La Polizia Locale di Milano, con la sua unità cinofila attiva dal 2000 e specializzata in sicurezza urbana e antidroga, oltre a svolgere attività di vigilanza nei parchi cittadini e nei pressi delle scuole, fornisce un valido supporto ad altri reparti operativi o ad altri Enti, anche fuori dal territorio del Comune di Milano.

Il Nucleo milanese ha già prestato diverse attività di collaborazione e di consulenza per selezionare e istruire il personale impiegato in questo servizio, individuare gli animali da addestrare e garantire il supporto tecnico per le prestazioni accessorie, quali: la realizzazione della struttura logistica per il ricovero dei cani, la fornitura di alimenti e di farmaci, l’assistenza veterinaria ordinaria e straordinaria e l’acquisto di materiale addestrativo.

La nostra Polizia Locale, attraverso la propria struttura di via Taverna e il relativo personale, curerà la formazione e l’addestramento dell’unità cinofila della Polizia Locale di Padova, aiutandola nella selezione dei conduttori e fornendo la consulenza necessaria per l'acquisto dei cani. Le spese veterinarie di pronto soccorso e l’acquisto del materiale necessario all’addestramento, saranno totalmente a carico della Polizia Locale di Padova che provvederà anche a un rimborso pari al 50% delle prestazioni lavorative del personale del Nucleo Cinofili della Polizia locale di Milano nell’attività di formazione e addestramento delle nuove unità cinofile.

“L’elevato livello di professionalità e di esperienza maturato in questi anni dal nucleo cinofili -spiega il comandante della Polizia Locale Marco Ciacci - ha permesso loro di diventare punto di riferimento operativo e di formazione delle altre Polizie Locali. Questo nucleo ha infatti già fornito assistenza tecnica a quelle istituzioni che volevano istituire un proprio reparto specialistico, l’ultimo dei quali alla Polizia Locale di Brescia”.