ALLERTATI I SERVIZI PER IL CALDO AFRICANO

In occasione del grande caldo africano che abbiamo subìto nelle giornate di venerdì 7 e sabato 8 agosto a Milano, il Comune ha allertato i servizi d'assistenza agli anziani e alle persone con disabilità.

Gli operatori dell’Assessorato alle Politiche sociali, impegnati da giugno nella gestione delle misure anticaldo, hanno lavorato alla grande e con impegno anche quest'ultimo fine settimana e saranno attivi per tutto il mese d'agosto, riuniti in un’unica centrale operativa in via San Marco. Finora sono stati 6.800 gli interventi effettuati, con un sensibile aumento tra fine luglio e inizio agosto. Per richiedere gli interventi è possibile contattare il numero verde gratuito del Comune 800.777.888 attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20. Telefonando ci si può iscrivere anche alle iniziative di socialità organizzate per tenere compagnia agli anziani che restano in città: pranzi e merende nei centri socioricreativi, giochi, visite guidate ai musei della città, gite fuori porta e a Expo. 
L'assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino ha precisato: Anche nei prossimi giorni staremo vicino alle persone più fragili con i nostri interventi di assistenza domiciliare affinché il caldo e la solitudine non si facciano sentire troppo in questo mese tradizionalmente dedicato alle vacanze. Invitiamo tutti a utilizzare il numero verde per richiedere i nostri interventi per sé o per un familiare o un conoscente che potrebbe avere bisogno di aiuto.  ...abbiamo organizzato numerose iniziative nei centri socio ricreativi e in piazza del Cannone dove, per la prima volta quest’anno, ballo, intrattenimento e socialità sono iniziati con tre settimane di anticipo.   
Gli interventi messi in campo dal Comune riguardano i 24mila anziani assistiti dall’Amministrazione, di cui 7mila hanno più di 75 anni, vivono soli e hanno gravi problemi di salute. 
Per il ‘Piano anticaldo’ sono stati investiti 392mila euro, quasi 50mila in meno rispetto allo scorso anno, grazie al nuovo sistema di domiciliarità che ha permesso un’ottimizzazione delle risorse. Ai fondi stanziati dal Comune si aggiungono almeno 150mila euro messi a disposizione da sponsor e privati per la realizzazione delle attività ludico ricreative, oltre a quelli impiegati per la stessa finalità dall’assessorato allo Sport e Tempo libero. 
Gli interventi previsti dal piano del Comune dureranno fino al 31 agosto, con possibile proroga sino al 6 settembre se le temperature saranno ancora alte. 
Per chi invece avesse necessità di un assistente familiare, anche solo per il periodo estivo, è possibile rivolgersi allo sportello del Comune di Milano CuraMi. Tutte le informazioni su www.curami.net o al numero 0240297643-44.