Ancora 7 giorni per spostare la tua startup a New York

Accordo per supporto allo sviluppo delle attività commerciali nel mercato newyorkese e meneghino . Il bando è aperto fino al 15 luglio e si rivolge esplicitamente a 20 start up costituite negli ultimi quattro anni (dieci italiane e dieci americane), che abbiano contratti lavorativi in corso

Le giovani imprese alla scoperta delle opportunità del mercato europeo e del mercato americano grazie alla collaborazione tra le città di Milano e New York. È stato siglato tra il Comune di Milano e la New York city economic developement corporation l’accordo della durata di due anni che si concretizzerà attraverso un bando pubblico volto ad agevolare la promozione e la valorizzazione degli scambi economici tra le giovani imprese delle due città, mettendo a disposizione delle aziende vincitrici spazi per uffici, networking e supporto allo sviluppo delle attività commerciali nel mercato newyorkese e meneghino.
Il progetto si rivolge esplicitamente a 20 start up costituite negli ultimi quattro anni (dieci italiane e dieci americane), che abbiano contratti lavorativi in corso e che siano attive in diversi ambiti.
New York ha scelto di collaborare con Milano grazie alla capacità del capoluogo lombardo di imporsi a livello nazionale e internazionale quale punto di riferimento per lo sviluppo della giovane imprenditoria. 
Milano e New York sono capitali economiche e finanziarie che ospitano comunità internazionali e che, grazie alle amministrazioni locali, trovano un punto di raccordo e confronto necessario a favorire lo sviluppo economico e sociale delle due metropoli.