APERTE LE ISCRIZIONI PER RECUPERO ANNI SCOLASTICI

Contro il fenomeno dell'abbandono scolastico sono aperte le iscrizioni ai corsi per il recupero di anni scolastici, sia diurni sia serali, agli adolescenti con difficoltà scolastiche e agli adulti lavoratori per il conseguimento del diploma da geometra, ragioniere, operatore socio-sanitario e turistico.

I corsi si svolgono presso il Cia (Centro di istruzione per l’adulto e l’adolescente) che si trova presso la sede del Polo scolastico ‘Alessandro Manzoni’ di via Deledda 11. L’anno scorso erano 540 gli iscritti ai corsi, di cui 473 persone ai corsi serali (solo maggiorenni) e 67 ragazzi ai corsi diurni (solo minorenni). I corsi del Cia del Comune rappresentano l'unica offerta pubblica sul territorio milanese per il recupero di anni scolastici: la tassa d'iscrizione ammonta a 284 euro all'anno, un prezzo fortemente competitivo rispetto ai costi proposti dagli istituti privati. 
Sconfiggere l’abbandono scolastico tra gli adolescenti è una delle sfide più importanti oggi nella scuola italiana. Il Comune di Milano è impegnato in questa sfida perché riteniamo che l’istruzione sia il primo tassello necessario per integrarsi nella società, trovare un lavoro e costruirsi una vita  dignitosa, anche se non si hanno le possibilità economiche di rivolgersi agli istituti scolastici privati - queste le parole dell'assessore Francesco Cappelli. 
Per gli studenti stranieri sarà possibile completare l’allineamento di studi fatti nel Paese d’origine e vivere una reale esperienza d'integrazione. Grazie a questi corsi, l’anno scorso, moltissimi studenti italiani e stranieri hanno potuto sostenere gli esami di Stato.
Per maggiori informazioni telefonare allo 0288446224 oppure consultare il sito www.corsidirecuperoincomune.it.
Per l’iscrizione ci si può recare direttamente nella sede di via Deledda 11 tutti i giorni, tranne il sabato e la domenica, dalle 17 alle 19,30. I corsi terminano con un esame presso la rete Cpia (Centro provinciale di istruzione 
per gli adulti), in un istituto statale o paritario. 
Flavio Fera