Aperto il bando per sette spazi in via Appennini

Attese proposte culturali, ricreative o imprenditoriali per i locali ai piedi delle nuove case popolari
Aperto il bando denominato “Costellazioni di quartiere” per affittare sette spazi al piano terra del nuovo complesso di case popolari di via Appennini - via Consolini, nell’ambito Qt8/Gallaratese del Piano Periferie.

Tre di questi spazi, che hanno dimensioni variabili tra i 68 e i 94 metri quadrati,  sono destinati a soggetti no profit per la realizzazione di centri di aggregazione per i residenti e punti di riferimento per il territorio: le iniziative proposte dovranno essere orientate all’offerta di servizi di vicinato, dal sostegno allo studio all’organizzazione di corsi di lingua, da iniziative culturali intergenerazionali al supporto per la ricollocazione lavorativa, solo per fare alcuni esempi. L’invito è di dedicare particolare attenzione al tema dell’incontro tra culture differenti, in considerazione della presenza di una forte componente multietnica. Possono partecipare associazioni senza scopo di lucro, onlus, cooperative sociali, fondazioni con finalità sociali.
Gli altri quattro spazi, con superfici tra i 55 e i 145 metri quadrati, saranno invece assegnati per usi imprenditoriali o commerciali, con l’intento di favorire lo sviluppo di progetti che creino opportunità economiche e aumentino l’offerta di servizi rivolti ai cittadini che risiedono nel territorio di riferimento. I progetti possono essere proposti da micro e piccole imprese, cooperative già costituite o anche in via di costituzione, lavoratori autonomi con partita Iva.
Per tutti gli spazi il bando, consultabile sul sito del Comune  e che chiuderà il 10 ottobre, favorisce le reti di partenariato. La partecipazione è subordinata ad una visita degli spazi, previa prenotazione via mail all’indirizzo Per.Stvalorizzazionespaziomune.milano.it, possibile il 27 luglio, il 14 o 20 settembre, o infine il 5 ottobre. La locazione avrà una durata contrattuale di 6 anni.
Uscm