BANDO 2016 PER I PREMI DI LAUREA “GIORGIO AMBROSOLI”

Oltre 15mila euro dedicati a tre giovani laureati e ricercatori delle Università italiane

È stato pubblicato l'8 agosto, sul sito del Comune di Milano, il bando che garantisce anche quest’anno uno stanziamento di oltre 15 mila euro per tre borse di studio a giovani laureati e ricercatori delle Università italiane che si siano distinti con tesi dedicate ai temi della legalità e della lotta alla corruzione e alla criminalità organizzata.
I premi di Laurea in memoria dell’avvocato Giorgio Ambrosoli verranno assegnati a coloro che avranno approfondito nelle proprie tesi, esaminate e selezionate da un’apposita giuria, i fenomeni di corruzione in ambito economico, pubblico e privato; il rapporto tra economia legale e criminale, anche di stampo mafioso; i rimedi per contrastare comportamenti criminosi. 
Per partecipare, le tesi dovranno essere state discusse in un’Università italiana tra il 1° marzo 2015 e il 29 febbraio 2016 e dovranno essere inviate entro il 31 ottobre 2016 al Comune di Milano, Gabinetto del Sindaco, Servizio Affari legali, Nomine e Incarichi, piazza Scala 2, 20121 Milano.
I tre premi hanno un valore di 5.163 euro ciascuno (al lordo delle ritenute di legge). Copia integrale del bando è pubblicata sull’Albo pretorio on line del Comune di Milano, sul sito http://www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it, oppure disponibile presso il Servizio Affari legali, Nomine e Incarichi del Gabinetto del Sindaco (piazza Scala 2). È infine possibile prendere visione del bando anche presso la sede dell’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele.