Bovisa, Prosegue la bonifica della "Goccia"

In dirittura d'arrivo i lavori per il primo lotto dell'area. Dopo l'estate la realizzazione del parco pubblico.

Prosegue regolarmente la bonifica dell'area denominata "La Goccia" nel quartiere Bovisa. L'operazione era stata individuata come una priorità della politica urbanistica dall'Amministrazione comunale fin dall'inizio del mandato, per risanare e far rinascere un importante pezzo di città da lungo tempo inaccessibile e intercluso.
Sono quasi conclusi i lavori del primo lotto da 40 mila metri quadrati (1A), mentre quelli che riguardano il secondo lotto di altrettanti 40 mila metri quadrati (1B) inizieranno al termine dell'estate. La scelta del Comune di Milano di non avviarli già in queste settimane è dovuta anche al varo del Nuovo Codice Appalti, entrato in vigore nei giorni scorsi.
Successivamente al ricorso sollevato dal Comitato "La Goccia", è stato fornito un parere non vincolante dai tecnici del Ministero dell'Ambiente. Il Comune di Milano sottolinea – per mezzo di un comunicato stampa – come gli stessi operatori ministeriali l'abbiano invitato a fare loro pervenire le relative osservazioni. Invece, in merito al prossimo pronunciamento del Consiglio di Stato sulla procedura di bonifica adottata, l'Amministrazione comunale fa sapere di attendere con serenità la decisione avendo scelto di eseguire i lavori secondo modalità cautelative, in modo da risanare il territorio e restituirlo all'uso della cittadinanza.
Dal Comune giunge inoltre la risposta alle preoccupazioni del Comitato La Goccia per la vegetazione spontanea sorta negli ultimi anni sull'area: Nell'esecuzione dei lavori di bonifica sono state abbattute solo piante gravemente malate, mentre si è cercato di salvaguardare gli alberi di pregio trapiantandoli in loco con successo.
Davide Lorenzano