Car sharing: Twist in difficoltà

Risale al 17 novembre la notizia che Twist, una delle aziende che offrono a Milano un servizio di car sharing, sta attraversando un momento economico difficile e che perciò ha dovuto sospendere il servizio per un tempo indefinito.

Il car sharing, vale a dire l'utilizzo in condivisione di automobili fornite da operatori privati, è arrivato in Italia solo da qualche anno ma ha già incontrato un grandissimo successo, con centinaia di migliaia di iscritti in tutto il Paese.
Nello specifico Milano, con migliaia di auto disponibili, è di fatto la capitale italiana del car sharing, con un totale di 340mila iscritti.
Twist è uno dei quattro servizi di car sharing in città insieme a Enjoy, Car2go e l'ultimo arrivato Share'ngo; la sua flotta, composta da circa 500 veicoli, è la terza in ordine di grandezza.
Purtroppo, i vertici di Twist non hanno fatto sapere se e con che modalità riprenderà il servizio.
Riguardo alla vicenda, intanto, è arrivato un commento del Comune, per bocca dell'assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran: Abbiamo appreso con rammarico della situazione di difficoltà che sta attraversando Twist e della conseguente scelta di sospendere momentaneamente l’attività. Auspichiamo che la società, che in questi anni ha offerto un ottimo servizio ai cittadini, possa presto superare ogni criticità e tornare operativa.