Catturato aggressore seriale: si fingeva turista

Chiedeva informazioni in inglese ai passanti per poi aggredirli.

La polizia di Stato ha arrestato un ventitreenne che, spacciandosi per turista e parlando in inglese, chiedeva informazioni ai passanti e li aggrediva. 
Aveva continuato così per circa venti giorni ma è stato arrestato solo mercoledì 27 luglio mentre stava effettuando l'ultima aggressione. Per altri nove episodi è stato per ora solo denunciato e accusato di lesioni aggravate con, data la serialità degli episodi, l'aggravante della premeditazione e dei futili motivi.