Ciak si guida

Alla decima edizione, il concorso della Polizia locale diventa internazionale

Giunto alla decima edizione “Ciak si guida”, il cinefestival sulla sicurezza stradale organizzato dalla Polizia locale di Milano, rivolto a tutte le scuole, si è presentato per la prima volta con una veste internazionale. Infatti, grazie al contributo e alla sensibilità del Console generale del Libano, decano del corpo consolare di Milano Walid Haidar, quest’anno hanno partecipato anche alcune scuole straniere per le quali è stata creata una sezione dedicata. 
Questo concorso riservato alle scuole primarie, secondarie di I e II grado di tutto il territorio nazionale e internazionale, ha lo scopo di sensibilizzare le nuove generazioni sul corretto comportamento da tenersi sulla strada, in particolare comprendere l’importanza del rispetto delle regole, sviluppando una maggiore capacità di percezione dei rischi.
All’appello hanno risposto oltre 50 scuole presentando complessivamente circa 150 video sul tema di quest’anno: “Sulla strada non siamo soli”. 
Alla manifestazione erano presenti il comandante della Polizia locale di Milano, Antonio Barbato, il fondatore e direttore del festival di Giffoni, Claudio Gubitosi, oltre a diversi consoli a testimonianza della vocazione internazionale della manifestazione.
Al primo posto per le scuole elementari si è classificato l’istituto Maria Ausiliatrice di Milano, per le scuole medie l’istituto comprensivo “De Gasperi” di San Donato milanese, per le scuole superiori l’istituto tecnico industriale “Enrico Medi” di San Giorgio a Cremano (Napoli). 
Il primo premio per la scuola internazionale è andato al Bloom international college di Milano.