COMUNE CANCELLA LE SCRITTE OFFENSIVE

Sono stati completati gli interventi di ripulitura della scritte offensive e di protesta comparse in varie zone della città il 26 luglio.

Dalla mattina del 27 luglio sono in azione tre squadre del Nuir, il Nucleo urbano intervento rapido dell’assessorato ai Lavori pubblici, che hanno coperto le scritte in 16 località. L’operazione è stata ultimata il 28 mattina con il completamento degli interventi di pulizia.
È grave e preoccupante che in coincidenza con il ricordo della strage di via Palestro e lo svolgimento del processo a esponenti della ‘ndrangheta compaiano scritte minatorie verso il sindaco, l’assessore Maran e altre che inneggiano alla cancellazione dell’articolo 41 bis, ha dichiarato l’assessore Carmela Rozza.  
Le scritte sono state segnalate all’assessorato ai Lavori pubblici e coperte con vernice.