Con “Buongiorno Milano”

Atm anticipa gli orari della Metro

Con “Buongiorno Milano”, questo il nome dell’iniziativa, partono i nuovi orari per le linee della metropolitana cittadina che dal 9 gennaio 2017 anticiperanno le corse, per venire incontro alle esigenze dei lavoratori, soprattutto i pendolari. Secondo quanto spiega una nota Atm, il provvedimento nasce proprio a seguito delle molte richieste dei clienti, nell’ambito di un progetto condiviso con il Comune, amplia l’offerta del servizio favorendo anche gli spostamenti delle persone che arrivano a Milano dall’hinterland e agevolando i flussi d'interscambio tra i diversi mezzi di trasporto pubblico locale. I nuovi orari dal lunedì al sabato saranno i seguenti. M1 (linea rossa) da Sesto 1°Maggio e da Molino Dorino alle 5,40, Bisceglie e Rho Fiera Milano 5,50; M2 (linea verde) da Piazza Abbiategrasso Chiesa Rossa 5,40, da Cascina Gobba 5,45, da Cologno Nord e Assago Milanofiori Forum 5,50, da Gessate 5,55; M3 (linea gialla) San Donato 5,40, Comasina 5,45; M5 (linea lilla) da Bignami e San Siro 5,40. 
Atm comunica che sono stati rivisti i turni di figure professionali quali macchinisti, agenti di stazione, operai per la manutenzione dell’assistenza di linea, manutentori, assistenti alla clientela e controllori, oltre la sincronizzazione degli orari di servizio, la programmazione delle manutenzioni. Il valore dell’operazione, che prevede 20 assunzioni nell’ambito della direzione della metropolitana, è di circa 6 milioni di euro l’anno. Infine, dato che il tempo per la manutenzione diminuisce saranno impiegati altri 15 operai. Ai cittadini Atm fornirà una campagna di informazione tramite i canali aziendali. E per l’occasione della nuova apertura anticipata, Atm ha emesso un biglietto urbano speciale.
Manuelita Lupo