CONSEGNATI GLI ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGIORNI STUDIO ALL’ESTERO

Si è tenuta il 14 novembre, in Sala Alessi a Palazzo Marino, l’ultima delle tre cerimonie di consegna degli attestati di partecipazione ai corsi di lingua per i soggiorni studio all’estero, alle quali hanno preso parte il presidente del Consiglio comunale, Lamberto Bertolé e la vice presidente, Beatrice Uguccioni. Sono quattrocento le persone che l’estate scorsa hanno partecipato ai soggiorni studio organizzati dalla Presidenza del Consiglio comunale rivolti a studenti delle scuole secondarie, adulti e famiglie. Un progetto nato per favorire la conoscenza della lingua inglese, tedesca, francese e spagnola che riscuote grande adesione e che nel 2017 ha visto aumentare il numero delle destinazioni. I 254 ragazzi che hanno partecipato ai corsi di lingua all’estero hanno potuto scegliere tra nove destinazioni diverse (Salamanca, Francoforte, Lione, Cambridge, Edimburgo, York, Dublino, Carlingford e Limassol), mentre gli oltre cento adulti hanno soggiornato in sette città europee (Dublino, York, Birmingham - dove si sono tenuti corsi di cittadinanza internazionale - Francoforte, Berlino, Lione e Malaga). Sono poi due le famiglie che hanno aderito all’iniziativa, volando nella cipriota Limassol per migliorare il proprio inglese e conoscere più da vicino la cultura del Paese.

"I soggiorni studio e le esperienze di gemellaggio tra città, - ha detto il presidente del Consiglio comunale, Lamberto Bertolé, - costituiscono un’esperienza non solo formativa, di accrescimento delle conoscenze linguistiche e culturali, ma sono soprattutto un’occasione per stringere nuove amicizie, conoscere realtà diverse e, non ultimo, prepararsi a essere cittadini del mondo”.

 Ti.Na.