Deragliamento, il treno è partito dalla Centrale

Macchinista e personale delle Ferrovie svizzere

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il treno deragliato alla stazione di Lucerna in Svizzera mercoledì 22 marzo, nel primo pomeriggio, provocando il ferimento di sette passeggeri, era l'Eurocity 158 di Trenitalia partito dalla stazione ferroviaria di Milano Centrale con destinazione Basilea. Il vagone caduto su un fianco, aveva colpito un pilone lasciando senza corrente la stazione. La società del gruppo Ferrovie dello Stato (Fs), in una nota, ha riferito che in Svizzera, alle ore 14 circa, è sviata una carrozza del treno, effettuato con convoglio ETR 610-002.
Macchinista e personale di scorta - ha sottolineato Trenitalia -  erano delle Ferrovie svizzere. Lo svio è avvenuto sugli scambi di uscita della stazione di Lucerna immediatamente dopo la partenza del treno in direzione Basilea. Dalle prime informazioni (della Polizia cantonale svizzera, ndr) risultano ferite lievemente sette persone, fra i 160 viaggiatori presenti a bordo treno.
DaLo