Due iniziative che creano bellezza in zona 1 e in zona 9

La Giunta Comunale ha deliberato il 20 ottobre la concessione del patrocinio per due iniziative, una in centro e l’altra in periferia.

Il primo riguarda l’inaugurazione di Vicolo Santa Maria della Porta riqualificato, prevista per il 12 novembre, e della cappella della Beata Vergine dei Miracoli restaurata. Il secondo è per la realizzazione di un murales, ad opera dell’artista Pao, sullo stabile di viale Jenner 33.  
Con queste due delibere - ha dichiarato l’assessore Carmela Rozza - l’Amministrazione comunale assicura il sostegno a due iniziative che creano bellezza nel centro e nella periferia della città. L’intervento in Vicolo Santa Maria della Porta restituisce valore a uno spazio urbano del centro che, dopo i bombardamenti del 1943, è rimasto abbandonato diventando un non luogo. Con il lavoro di Pao, invece, viene valorizzata una delle prime importanti fabbriche della città grazie ad un’opera di street art.
In Vicolo Santa Maria della Porta la Società Reale Mutua ha realizzato la riqualificazione dell’area con nuove pavimentazione e illuminazione e la creazione di spazi verdi. La società ha, inoltre, portato a termine il restauro della cappella della Beata Vergine dei Miracoli grazie al quale è riemersa la pavimentazione a disegni geometrici con marmi color pastello rosa e grigio  distrutta dai bombardamenti.
La realizzazione del murales è stata promossa dalla società TWT Spa: sarà realizzato sulla parete dello stabile di proprietà privata di Viale Jenner 33, di fronte al giardino pubblico di Via Porro, entro il mese prossimo. L’opera si inserisce nell’ambito delle politiche di valorizzazione dell’arte di strada promosse dall’Amministrazione comunale con l’iniziativa “Muri liberi” dello scorso giugno.