Fermati i ladri degli alberghi

Quattro arresti della "banda degli alberghi" e 3 di un'altra banda similare

Quattro peruviani (3 uomini e una donna) sono stati arrestati dagli agenti del Nucleo reati predatori della Polizia locale di Milano a seguito dei numerosi furti nelle hall di hotel lussuosi e ai check-in degli aeroporti milanesi. In un colpo solo avevano rubato una valigia contenente gioielli, orologi e altri beni per un valore di circa 90 mila euro.
La "banda degli alberghi" sono stati rintracciati dal Nucleo reati predatori e della Polizia giudiziaria della Locale con le segnalazioni degli albergatori e incrociando i dati delle telecamere di sorveglianza. Il ritrovamento di 60 valigie, con all'interno preziosi e denaro - che sarà adesso riconsegnata ai legittimi proprietari, - consentono di dare una stima del bottino orbitante attorno ai 700 mila euro.
Il Nucleo Reati Predatori - spiega il comandante della Polizia Locale Antonio Barbato - ha svolto indagini serrate, confrontando denunce ed esaminando filmati, per riuscire ad arrestare i componenti delle due bande che operavano distinte, ma avevano contatti tra di loro. Non ancora tutta la refurtiva sequestrata è stata restituita ai legittimi proprietari. Chiediamo a chi ha subito un furto di questo genere e volesse verificare se la sua valigia è tra quelle ritrovate, di contattarci.
Siamo impegnati costantemente - aggiunge l'assessore Carmela Rozza - per garantire sicurezza nella nostra città ai cittadini e ai turisti. Il rapporto stretto con gli albergatori e le frequenti riunioni fatte con loro, hanno permesso di arrivare a questi arresti. Invito inoltre tutti i cittadini a denunciare, perché le informazioni dettagliate aiutano a costruire indagini e interventi.
In manette anche tre componenti di un'altra banda, composta sempre da peruviani, che rubava borse in ristoranti, bar e hotel. Chi ritiene di essere tra i derubati si può rivolgere all'indirizzo mail pl.siounitareatipredatori@comune.milano.it.
Davide Lorenzano