Fondi per ridurre le emissioni da scarico

Contributi dal Comune per l'acquisto e l’installazione di filtri antiparticolato

Oltre 980mila euro di contributi per l’acquisto e l’istallazione di filtri antiparticolato sui veicoli destinati al trasporto merci. Li ha messi a disposizione l’Amministrazione comunale, che utilizza i fondi del Ministero dell'ambiente, attraverso un bando, aperto a tutti i veicoli destinati al trasporto merci appartenenti alle categorie N1 (veicoli per il trasporto merci, con massa massima non superiore a 3,5 t), N2 (veicoli per il trasporto merci, con massa massima superiore a 3,5 t ma non superiore a 12 t) e N3 (veicoli per il trasporto merci, con massa massima superiore a 12 t), alimentati a gasolio classe Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4 di proprietà o in locazione finanziaria a imprese, aventi la propria sede legale o operativa in Regione Lombardia.
I contributi, che non potranno essere cumulati con altri aiuti, sono vincolati all’acquisto e installazione di dispositivi antiparticolato in grado di garantire un valore di emissione della massa di particolato pari o inferiore al limite fissato dalla normativa per la categoria Euro 5.
Famo