Giornata per l'infanzia, Pisapia: “Una città per i bambini è una città per tutti”

“Sono convinto che una citta per i bambini sia una citta per tutti. Questo è il nostro impegno che abbiamo assunto fin da subito con iniziative concrete. Molti dei ragazzi presenti oggi sono stati al Mu.Ba., il Museo dei Bambini, inaugurato lo scorso gennaio alla Rotonda della Besana.

Oggi, poi, è finalmente possibile giocare nei cortili delle proprie case grazie al lavoro dell’assessora Bisconti. I bambini, inoltre, sono protagonisti dei Consigli di Zona dei ragazzi e per quanto possibile cerchiamo di esaudire almeno una richiesta che emerge da quelle riunioni”.?Lo ha dichiarato il sindaco di Milano Giuliano Pisapia intervenendo al termine della 15esima Marcia per i diritti dei bambini e dei ragazzi, organizzata da Unicef, Arci e Arci Ragazzi con la partecipazione di circa 60 classi di scuole primarie e secondarie che hanno sfilato nelle vie del centro di Milano per festeggiare il 25° anniversario della Convenzione dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Alla Marcia, insieme al Sindaco, hanno partecipato l’assessore all’Educazione Francesco Cappelli, l’assessore alla Politiche sociali Pierfrancesco Majorino e l’assessora al Benessere e Qualità della Vita Chiara Bisconti. “Milano – ha continuato il sindaco- , insieme a Unicef, ad Arci e  Arci Ragazzi, con questa marcia ha voluto dare un segnale importante per costruire un futuro degno di città che non rinuncia a combattere per l’eguaglianza di tutti, per i diritti dei bambini e dei giovani di oggi e di domani, perché le bambine e i bambini, le ragazze e i ragazzi rappresentano non solo il nostro presente, ma soprattutto il nostro futuro”.?Terminata la Marcia per i diritti dei bambini e dei ragazzi, il sindaco Pisapia ha partecipato all’incontro tra i bambini e lo scrittore Luis Sepúlveda.