Gli Exchenge - traded fund

Gli Exchenge - traded fund, più noti con la sigla Etf sono un particolare tipo di fondo di investimento con due caratteristiche principali:

* si acquista in Borsa come un’azione;

* l’obiettivo è di replicare l’indice al quale si riferisce (benchmark) attraverso una gestione totalmente passiva.

A esempio se investo su un etf che replica l’indice azionario Italiano (il Futs Mib) otterrò esattamente la performance dell’indice stesso. Se salirà avrò guadagnato e se scenderà avrò perso.
Da questo strumento non mi posso aspettare nulla di diverso di quello che succederà all’indice di riferimento scelto.
Essendo passivi, non usando quindi un gestore in carne e ossa ed evitando i costi di ricerca tipici dei fondi attivi, gli Etf hanno il vantaggio di essere molto economici.
Esistono Etf che replicano praticamente tutto, a mero titolo di esempio indici azionari, obbligazionari, valutari e materie prime.
Attenzione, di solito è meno intuitivo, ma è possibile replicare un indice al contrario. In questo caso l’etf avrà una performance opposta all’indice scelto.
Riprendendo l’esempio di prima per guadagnare con la discesa della borsa italiana dovrò comprare un etf short sull’indice Futse Mib. Se la borsa salirà dell’ 1% perderò l’1%, se viceversa la borsa scenderà dell’ 1% guadagnerò l’1%.
Fabio Vantaggiato
Vantaggiato69@gmail.com