Guasto al treno e i passeggeri si riversano sui binari

Il 21 giugno tra le gallerie delle stazioni di Milano Domodossola e Milano Bovisa.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Era partito da Milano Cadorna con destinazione Camnago, ma intorno alle ore 17,45 il treno numero 765 si è guastato, arrestandosi. I passeggeri avrebbero ricevuto rassicurazioni che il treno sarebbe stato trainato fino alla stazione di Milano Domodossola ma "Venti viaggiatori a bordo del convoglio, con gesto irresponsabile, hanno forzato manualmente una porta e sono scesi sulla sede ferroviaria, causando un ritardo nel recupero del treno e rendendo necessaria, per motivi di sicurezza, l'interruzione totale della circolazione dalle 18,45 per circa mezz'ora", questa la nota di Trenord diffusa dall'agenzia Ansa. Recita infatti come segue un post sull'accaduto sul profilo Twitter dell'azienda: Per la presenza di persone non autorizzate in prossimità della sede ferroviaria la circolazione è momentaneamente bloccata.
La circolazione è stata ripresa progressivamente dalle ore 19,15 con rallentamenti in entrambe le direzioni.
Davide Lorenzano