I GIORNALI DI ZONA SONO DA SOSTENERE

RIFERIMENTO PER I CITTADINI E ELEMENTO DI IDENTITA' DEI QUARTIERI

"Alcuni giornali di zona hanno una lunga storia, come milanosette poi confluito in VIVEREMILANO, che ha superato i quarant'anni; MilanoSud che festeggia i vent’anni, e sono degli ottimi strumenti di partecipazione, informazione e circolazione delle idee oltre che un aiuto importante, soprattutto in una città come Milano, per costituire un elemento identitario per grandi quartieri popolari e quasi tutti di periferia.
Uno dei grandi meriti di questi giornali, su cui sono riusciti a creare partecipazione e per cui sono diventati punti di riferimento dei cittadini e delle associazioni, infatti, è il fatto che hanno saputo valorizzare l’identità dei quartieri, aiutando così le persone a sentirsi meno immerse nel concetto generico di “periferia” ma fornendo un luogo e un contesto preciso (ad esempio, il Gratosoglio nel caso di MilanoSud, Affori e Comasina nel caso di ABC, la zona 9 per quanto riguarda milanosette.
Questo è un elemento molto importante e potrebbe giustificare un intervento istituzionale a sostegno di queste esperienze che, credo, vadano preservate, incentivate e aiutate dove vi è la necessità.
In anni passati avevano cercato di fare un coordinamento di tutte queste realtà che consentisse di dare un unico punto di riferimento per poter utilizzare al meglio quei canali informativi, anche da parte della Pubblica Amministrazione, quando aveva bisogno di comunicare qualcosa.
Abbiamo leggi regionali e nazionali che aiutano la carta stampata, compresi giornali di Comuni che hanno un numero di abitanti inferiori a quelli della Zona Sud o della Zona Nord di Milano; per questo, credo che la battaglia per estendere i benefici che le leggi prevedono per quelle testate anche ai giornali di zona sia giusta e vada portata avanti. Personalmente l’avevo cominciata negli anni passati da Consigliere Regionale, presentando un progetto di legge sul tema. Oggi resto convinto che questi giornali debbano essere riconosciuti come uno strumento importante di cui le città e il Paese hanno bisogno e, quindi, credo che ci debba essere un intervento pubblico per dare una mano in questa fase difficile che stanno attraversando".
Questo è quanto ha detto il senatore Pd Franco Mirabelli, intervenendo alla Festa organizzata per i vent'anni dell'Associazione e del giornale di zona MilanoSud.

Diana Comari