Il Turismo aumentato del 6,5% nei primi quattro mesi del 2016

A un anno dall'apertura di Expo, Milano continua a essere meta privilegiata dal turismo.

Nel primo quadrimestre del 2016, gli arrivi sono aumentati del 6,5% rispetto allo stesso periodo del 2015, passando da 2.332.000 a 2.484.000. Per quanto riguarda la nazionalità dei turisti giunti a Milano, sempre nello stesso periodo, si collocano al primo posto i cittadini statunitensi seguiti dagli inglesi, dai cinesi, dai russi e dai francesi.
A conferma che Milano, anche dopo Expo, sia entrata fra le mete più richieste dei viaggiatori internazionali gli arrivi nel sistema aeroportuale milanese che nel primo trimestre 2016 sono stati complessivamente 8,5 milioni di passeggeri con un incremento rispetto allo stesso periodo del 2015 del 5,8%. Di questi: 2,1 milioni a Linate (+3,1%), 4 milioni a Malpensa (+4.65%) e 2,4 milioni a Orio al Serio (+10,35%).
Importanti anche i dati dell'accoglienza in città che nei primi quattro mesi del 2016 registra una media di occupazione delle strutture alberghiere cittadine del 62,8% con picchi del 98% e 99% nel mese di aprile in occasione dei giorni centrali del Salone del Mobile. Un dato in linea con il primo quadrimestre 2015, anno di Expo, che aveva registrato una media di occupazione alberghiera del 62,7% per i mesi da gennaio a aprile (Fonte Camera di commercio di Milano - RES STR Global).
L'attrattività milanese, dal punto di vista culturale, è testimoniata dai dati del circuito dei musei civici che nei primi 4 mesi del 2016 segna una variazione del +20% rispetto allo stesso periodo del 2015, passando da 461.343 a 553.147  visitatori. Dato confermato  anche dal polo museale del Castello che ha segnato 151.059  ingressi (+20,84% rispetto al 2015), dal Museo di Storia Naturale con 85.372 ingressi (+23%), la GAM con 29.378 (+32,73%) e Museo del Novecento con 91.281 visitatori (+11,75%) a cui si aggiungono i 42.694 del Mudec.
A sostegno di questo trend positivo gli oltre 10 mila appuntamenti proposti dal programma ExpoinCittà, in un calendario in continua crescita, e un mese di maggio ricco di eventi e manifestazioni nel segno della cultura con "AfterExpo", due giorni di festa in città nel fine settimana del 14 e 15 maggio, dalle 10 alle 19, dove rivivere le emozioni di Expo; oltre allo sport, con la finale della UEFA Champions League del 28 maggio: non sarà solo la partita allo stadio San Siro, ma anche un'occasione per trasformare Milano in un grande villaggio sportivo con eventi e divertimento per tutti. Il "Champions Festival Milano 2016" si svolgerà da Piazza Duomo al Castello Sforzesco, via Mercanti e via Dante, da giovedì 26 maggio a domenica 29 maggio tra show, musica ed eventi sportivi.
Un'offerta che continua ad ampliarsi anche grazie agli appuntamenti del calendario di ExpoinCittà che, a un mese dalla chiamata per la composizione del palinsesto, conta oltre 10 mila eventi che avverranno sia in centro (52%) sia in tutto il resto dell'area metropolitana (48%).
Notevole anche il contributo delle mostre e degli eventi della XXI Esposizione internazionale della Triennale che a un mese dall'apertura si conferma un decisivo elemento di attrazione con i suoi 200 mila visitatori registrati nel primo mese di apertura e 53 mila biglietti staccati per le mostre a pagamento, oltre ai 145.600 ingressi per gli appuntamenti  senza ticket.
Davide Lorenzano