L'ex Governatore Formigoni condannato a sei anni

L'ex governatore Renato Formigoni è stato condannato a sei anni con l'accusa di corruzione. Lo ha stabilito il Tribunale di Milano dopo aver verificato che i capitali investiti dal faccendiere  Daccò e dall'ex assessore Antonio Simone servivano in effetti a garantirgli una vita molto al di sopra di quella che avrebbe potuto condurre una persona benestante e con una posizione di prestigio. I sei milioni in cinque anni, spesi in vacanze, auto di lusso, cene, case favolose e viaggi rappresentano quindi una remunerazione che cittadini privati offrono a un pubblico ufficiale come corrispettivo ai traffici illeciti espletati grazie alle sue funzioni e non, come sostenuto dalla difesa, regalie in segno di amicizia.