MADE IN ITALY: AL VIA “MILANO XL - LA FESTA DELLA CREATIVITÀ ITALIANA”

Dal 16 al 26 settembre sette spettacolari installazioni nel centro di Milano celebrano il “saper fare” della manifattura italiana

Sala Alessi di Palazzo Marino, 18 luglio presentazione di "MILANO XL - La festa della creatività italiana" : un progetto innovativo e coinvolgente che animerà le vie e le piazze di Milano nella settimana della moda milanese. Con un accordo di sistema tra Governo, Comune di Milano, Confindustria e Fondazione Altagamma e la collaborazione dell’agenzia ICE si renderà la città di Milano il palcoscenico dei racconti delle filiere produttive di eccellenza e delle storie che rendono unico il Made in Italy nel mondo sotto la direzione artistica di Davide Rampello e l’ideazione scenografica di Margherita Palli. La Biblioteca dei Tessuti al Palazzo della Ragioneria, il Salotto delle Gioia nella Galleria Vittorio Emanuele, il Cosmo della Bellezza al Palazzo de La Rinascente, Vestire il Volto in  Piazza San Carlo, l’Ultimo Dono in Piazza Croce Rossa, dalla Bottega alla Vetrina, il Cinema delle Arti e dei Mestieri, in Via Montenapoleone, il Trionfo d’amore, al Castello Sforzesco in Piazza d’Armi, le sette installazioni scenografiche, fortemente evocative e dislocate in diversi punti della città che organizzazioni leader nei diversi settori - Anfao con Mido (occhialeria), Cosmetica Italia con Cosmoprof, Federorafi, Milano Unica (tessuti) con il suo partner storico SMI, Unic con Lineapelle (concia) e Fiera Milano con Sì Sposaitalia Collezioni (bridal fashion) - faranno conoscere al grande pubblico. Contenti del protocollo d’intesa siglato in un settore come quello della moda altamente strategico sono il sindaco Sala che spiega – “Con Milano XL la nostra città celebra la creatività e il 'saper fare' delle imprese italiane, in una delle settimane più amate e attese dell'anno, come quella della moda. Le sette installazioni che Milano avrà l'onore di ospitare per l'occasione, vogliono essere un riconoscimento importante al 'Made In Italy' e alla capacità innovativa dell'intero Paese";  il Sottosegretario allo Sviluppo Economico On. Ivan Scalfarotto che ha commentato: “Milano XL  non sarà solo una festa dell’eleganza italiana e una straordinaria occasione per le nostre imprese, ma un progetto dal profondo valore strategico. Cultura e creatività sono a un tempo valori della nostra identità e fondamenta dello sviluppo del nostro Paese” e l’Assessore alle Politiche del Lavoro, Attività produttive, Commercio, Moda e Design, Cristina Tajani” che lo considera “Un progetto di sistema che rappresenta il segno tangibile della collaborazione tra  istituzioni e operatori  nella valorizzazione del grande patrimonio manifatturiero fatto di artigianalità, produzione e creatività del  Made in Italy nel mondo”.

                                                                                  Giusi De Roma