MILANO 122 MILIONI CONTRO LE ESONDAZIONI

Milano è fra le prime città in Italia a ricevere lo stanziamento del Governo inserito nel Piano anti dissesto idrogeologico.

Sono 122 milioni di euro destinati al capoluogo lombardo cui è stato dato il via libera il 6 agosto a Roma, di questi 112, 5 saranno in arrivo a ottobre e i restanti nei primi mesi del 2016 e consentiranno di far partire i cantieri per prevenire i danni provocati dalle esondazioni dei fiumi Seveso e Lambro. Già pronti i progetti, nei tempi il via ai lavori strutturali.
Grazie al Governo che con questo considerevole stanziamento ha mantenuto l’impegno preso, così rispetteremo i tempi per dare risposta a un problema che esiste da 40 anni. Grazie anche al grande lavoro fatto a Milano per presentare i progetti in tempo e alla collaborazione con Regione Lombardia, insieme a MM, Aipo e Sea. Ora potremo procedere rapidamente alla realizzazione delle opere strutturali contro il rischio di esondazioni dei fiumi Seveso e Lambro e tuteleremo i cittadini di Milano dai disagi degli allagamenti - hanno dichiarato gli assessori Marco Granelli e Pierfrancesco Maran.
Il finanziamento deliberato dal Cipe consentirà di procedere con gli interventi relativi ai due fiumi: realizzazione della vasca di laminazione del Seveso nel Parco Nord a Milano (30 milioni di Euro); 12,8 milioni di Euro per la vasca a Lentate sul Seveso e 42,7 per  quella di Varedo e Paderno. Inoltre sono previsti gli interventi di sistemazione del fiume Lambro (a contrasto degli allagamenti nell’area compresa tra il parco Forlanini, la cascina Monluè, via Camaldoli e il quartiere Vittorini) con 3,2 milioni di Euro in cofinanziamento con Sea per un totale di 6,4 milioni di euro e l’adeguamento delle aree golenali del tratto nord del torrente Seveso con  6,5 milioni di Euro; quindi, come da progetto, si procederà al  consolidamento del cavo Redefossi  (totale previsto di 14, 8 milioni di Euro) e alla sistemazione idraulica della roggia Vettabbia (2 milioni di Euro). A questi si aggiungono i lavori della vasca di Senago finanziata con 20 milioni del Comune di Milano e 10 della Regione:  entro ferragosto Aipo pubblicherà il bando per la realizzazione.