Mille abbonamenti Atm gratuiti per disoccupati

Il 30 dicembre è stata approvata dal Comune di Milano la proposta di dare alle persone disoccupate un abbonamento Atm urbano gratuito.

Il totale investimento per i cittadini in difficoltà è di 215 mila euro, circa 1000 abbonamenti, dei quali usufruiranno persone che si trovano in situazioni precarie. Tale iniziativa, dal nome “Milano viaggia con te”, è già stata proposta lo scorso anno ed è stata molto apprezzata dai milanesi. L'assessora Cristina Tajani ha dichiarato che, nonostante questo sia un piccolo aiuto, è un gesto significativo verso le persone che si trovano in difficoltà economica e in precarie condizioni di lavoro.
Nel bando vi sono i requisiti per accedervi: la residenza a Milano per i cittadini italiani, l’attestato di iscrizione anagrafica al Comune di Milano per i cittadini europei e, per i cittadini extraeuropei, l'essere in regola con il permesso di soggiorno. Per i disoccupati è necessaria la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro rilasciata dal Centro per l’impiego della Provincia.
Potranno richiedere l'abbonamento gratuito i precari tra i 18 e i 35 anni, con contratti di lavoro a tempo determinato, a progetto, di inserimento, di apprendistato o titolari di borse di studio universitarie (borse di dottorato, assegni di ricerca o assimilabili) con un reddito Isee inferiore a 20mila euro. 
Gli abbonamenti verranno assegnati fino a esaurimento dei fondi disponibili e in base all’ordine di arrivo delle domande. 
Le date e le modalità per la presentazione delle domande saranno pubblicate nelle prossime settimane sul sito www.comune.milano.it 
PAPU