Mm Spa riceve l'affidamento definitivo del patrimonio Erp

La Giunta comunale ha approvato il 6 marzo la proposta di delibera, che ora dovrà essere esaminata dal Consiglio comunale, riguardante l’affidamento e la gestione definitiva del patrimonio abitativo comunale da Mm Spa per un periodo di 30 anni, a partire dal 1° luglio 2015.

La delibera è una conferma importante, dopo il primo periodo di prova, che scadrà il 30 giugno.
I risultati raggiunti da Mm nei primi mesi di gestione - ha dichiarato l’assessore Daniela Benelli - sono stati positivi. Ora, con il passaggio definitivo, si punta a  migliorare i servizi. Con questa decisione si completerà la svolta che abbiamo deciso di dare alla gestione del patrimonio abitativo comunale.
Si tratta di 38.749 unità immobiliari di cui 28.791 appartamenti, 1.226 spazi a uso diverso e 8.732 posti auto e box. 
A Mm Spa. spetteranno le funzioni amministrative e contabili, i rapporti con l’utenza, i cambi alloggio, i piani di mobilità, la manutenzione ordinaria del patrimonio, la gestione di tutti i servizi agli inquilini e le relative forniture. 
Il compenso al gestore è stimato in 13 milioni di euro all’anno ed è calcolato su un costo unitario per alloggio di 27 euro al mese.
Inoltre, come accadeva con Aler, saranno date al gestore le risorse necessarie a sostenere gli interventi di manutenzione ordinaria, le spese a carico del Comune e una quota ulteriore di 5,5 milioni di euro a bimestre per i servizi a carico dagli inquilini (portierato, riscaldamento, pulizie, verde, ecc...). 
Flafer