NUOVI AUTOVELOX, SEMAFORI ROSSI E ACCESSI IN ZTL, CORSIE E AREE PEDONALI

Amat coordinerà lo studio per la progettazione delle opere civili e tecnologiche

È stato affidato l’incarico ad Amat, l’Agenzia per la mobilità, ambiente e territorio del Comune, per il supporto tecnico per la nuova gara per la fornitura di varchi e telecamere per il controllo a distanza di accessi, velocità e semafori finalizzato alla sicurezza stradale. Lo scorso settembre era stato approvato lo stanziamento per l’acquisto di telecamere per la sicurezza stradale e il controllo a distanza. L'1 dicembre viene affidato ad Amat il coordinamento dello studio tipologico per la progettazione delle opere civili e tecnologiche dei varchi elettronici suddivisi fra quelli dedicati al controllo degli accessi nelle Ztl, il controllo dei superamenti di velocità e dei passaggi con il semaforo rosso e quindi la definizione delle linee guida e delle prescrizioni generali relative alla sicurezza. Un lavoro che servirà a definire il bando di gara per l’acquisto e la posa delle telecamere nel corso 2018. Il progetto prevede la posa e l’attivazione graduale di dieci nuovi autovelox, venti telecamere per il controllo semafori rossi, venti varchi per nuove zone a traffico limitato, aree pedonali e corsie preferenziali riservate a mezzi di trasporto pubblico Atm.

Attualmente sono presenti sul territorio comunale 16 autovelox, dei quali gli ultimi quattro in attivazione nelle prossime settimane e 20 telecamere per controlli semafori rossi, prevalentemente lungo la circonvallazione 90-91 e gli assi di ingresso in città.