Nuovi portali del Comune per andare in contro ai cittadini

Il Comune di Milano ha messo a disposizione dei cittadini alcuni nuovi portali per offrire un servizio più efficace e rapido.

Servizi personalizzati, ricerca facilitata per risposte immediate e un filo più diretto con l’Amministrazione, sono queste le caratteristiche principali della versione definitiva dei nuovi portali del Comune.
Nella mattinata di martedì 21 aprile, l'assessore alle Politiche del lavoro, Università e Ricerca e Smart city Cristina Tajani ha presentato le innovazioni tecniche, nella Sala dell'orologio di Palazzo Marino. L'assessore Tajani si è così espressa: Con i nuovi portali è stato rivoluzionato il rapporto tra l'Amministrazione e i cittadini, i quali riceveranno più attenzioni, risposte e aiuti, nel minor tempo possibile. Finalmente le nuove tecnologie sono diventate dei servizi utili per migliorare la vita dei nostri cittadini. 
I nuovi portali rappresentano un progetto che mette al centro di ogni servizio il cittadino.
La precedente versione del portale ha fatto segnare una media di oltre 40mila contatti giornalieri.
Il progetto dei nuovi portali - ha spiegato il direttore generale del Comune Giuseppe Tomarchio - rappresenta un tassello fondamentale della nostra agenda digitale. 
Fra le innovazioni più importanti vi è myMilano, sezione web che consente a ogni singolo cittadino di creare la propria home page, con tutte le notizie e le informazioni più interessante per il singolo. Nella stessa pagina, ogni cittadino riceverà notifiche direttamente dall'Amministrazione.
In più vi è un nuovo servizio di navigazione, che permette di calcolare i percorsi in auto, bici, mezzi pubblici e a piedi, fornendo anche informazioni riguardanti la mobilità in città. 
A tutto ciò si aggiungono informazioni sui principali servizi turistici, guide e mappe scaricabili disponibili in diverse lingue oltre alle due app EventiMilano e MilanoItinerari che guideranno i turisti per le vie della città. 
Ai contenuti proposti dai nuovi portali del Comune si può accedere da qualunque dispositivo.
F.A.