OLTRE 20MILA VISITATORI NELLA PRIMA “DOMENICA AL MUSEO” DELL’ANNO

Prorogata per altri sei mesi l'iniziativa ‘Domenica al Museo’

Con 20 mila visitatori ai musei civici, tra milanesi e turisti, si conferma il successo della ‘Domenica al Museo’, all’iniziativa nata su impulso del Ministero dei Beni Culturali per i musei statali, a cui il Comune di Milano aderisce da un anno aprendo gratuitamente, ogni prima domenica del mese, anche i suoi musei. Domenica 3 gennaio il Castello Sforzesco è stato visitato da circa 7.000 persone, al Museo di Storia Naturale 3.600 ingressi e al Museo del Novecento 3.300. E poi l’Acquario Civico, il Museo del Risorgimento, GAM Galleria d’Arte Moderna, Planetario, Casa Museo Boschi Di Stefano, Museo Studio Francesco Messina e Museo Archeologico. Successo anche per ‘L’Adorazione dei Pastori’ di Rubens a Palazzo Marino: il quadro è stato visto oggi da più di tremila persone. Abbiamo deciso di prorogare questa iniziativa per altri sei mesi, fino alla fine di luglio - spiega l’assessore alla Cultura, Filippo Del Corno -  per offrire a tutti i milanesi e a chi visiterà la nostra città la possibilità di entrare nei musei civici gratuitamente una volta al mese e scoprire o ritrovare la straordinaria ricchezza delle collezioni e delle raccolte civiche milanesi. Da ormai più di un anno abbiamo aderito all’iniziativa del Ministero redendo ancora più attrattiva l’offerta culturale di Milano. A conferma di ciò, oltre che per i Musei civici oggi è stata una grande giornata di visite anche per ‘L’Adorazione dei Pastori’ di Rubens, il dipinto ospitato per il periodo delle feste nella Sala Alessi di Palazzo Marino.