ONLINE IL REGISTRO DEGLI ACCESSI CIVICI GENERALIZZATI

67 le richieste già inviate: 55 accolte, 11 respinte e 1 trasferita

Dal 9 ottobre 2017 il registro delle richieste di accesso civico generalizzato è disponibile online. I cittadini potranno quindi conoscere, in maniera semplice e trasparente, cosa è stato richiesto all’Amministrazione comunale, attraverso quale modalità (mail, posta o mediante modulo online), quale Struttura ha trattato la richiesta, quando è stata ricevuta e quando è stata evasa, l’esito, la modalità di trattazione ed eventuali note esplicative. Il registro, che è in costante aggiornamento, contiene al momento 67 richieste pervenute dal 23 dicembre 2016 al 31 agosto 2017 di cui 55 accolte (2 parzialmente), 11 respinte e 1 trasferita. Si va dall’elenco dei cambi di residenza degli italiani all’estero dal 2012 al 2016, al numero di incidenti stradali in via Gozzoli, ai verbali di alcune sedute pubbliche sino al contratto di servizio stipulato con Atm.

Le 11 richieste respinte riguardano 4 istanze per conoscere il contenuto di mail scambiate tra alcuni rappresentanti dell’Amministrazione comunale (tale richiesta viola il diritto alla libertà e alla segretezza della corrispondenza), 6 sono risultate non pertinenti ma è stata comunque fornita un’indicazione, mentre la richiesta di ricevere copia digitale delle tracce delle prove d’esame del concorso per bibliotecari del Comune di Milano è stata respinta perché il concorso è stato bandito prima dell’entrata in vigore della norma che ne prevede la pubblicazione. 

Il registro degli accessi.