"Pasto Sano", la pausa pranzo salutare promossa da Comune e Ats-Città Metropolitana

Il Comune di Milano e Ats-Città Metropolitana (ex Asl) hanno siglato l'intesa "Pasto Sano - Healthy Meal" per promuovere le buone abitudini alimentari di chi pranza fuori casa attraverso il progetto.

Bar e tavole fredde che aderiranno all'iniziativa, si impegnano a inserire nella loro offerta piatti che rispettino le caratteristiche della dieta mediterranea e che contengano pochi grassi saturi e minori quantità di sale e zuccheri. Il protocollo coniuga l'esperienza di "Sosta in salute", un progetto Asl del 2015 che aveva l'obiettivo di ampliare l'offerta negli esercizi commerciali di alimenti protettivi nei confronti delle malattie cronico degenerative e del "Patto per Expo" un accordo sottoscritto dal Comune con le principali associazioni di categoria di ristoranti, bar, artigiani, negozi di vendita alimentari, con il quale durante i sei mesi di Expo 2015 si sono garantiti servizi di qualità, attenzione al cliente, trasparenza, qualità dei prodotti.
I consumatori potranno scoprire gli esercizi aderenti a "Pasto Sano - Healthy Meal" grazie a un'etichetta con il logo esposta sulle vetrine dei locali oppure consultando un portale che conterrà tutte le informazioni sull'iniziativa e la lista di bar e tavole fredde che offrono scelte più salutari. Ats-Città Metropolitana sosterrà gli esercenti che decidono di prendere parte all'iniziativa fornendo loro materiale informativo e consulenze e compirà un monitoraggio a campione tra gli aderenti per verificare che venga rispettato il disciplinare sottoscritto.
Si stima che almeno un milione di persone tra Milano e l'hinterland mangino ogni giorno fuori casa, educare alla buona alimentazione è una delle priorità della Food Policy, la strategia alimentare del Comune di Milano approvata a ottobre 2015.
Davide Lorenzano