Più di 24mila bimbi in centri estivi e case vacanza

Sono più di 24mila i bambini e i ragazzi milanesi che quest’estate sono stati iscritti ai centri estivi delle scuole primarie (8mila), alle sezioni estive di nidi (4.300) e scuole d’infanzia (9mila) e alle case vacanza al mare, in montagna e al lago del Comune di Milano (3.500).

L'assessore all'Educazione Francesco Cappelli si è così espresso in merito ai centri ludici per bambini: Si sono chiuse il 24 luglio le attività nei centri estivi delle scuole primarie milanesi e martedì 28 si concluderanno anche quelle delle sezioni estive di nidi e scuole d’infanzia. Fino ai primi di settembre invece, nelle cinque case vacanza del Comune, che si trovano sulla riviera ligure, sui monti e sui laghi piemontesi e lombardi, migliaia di bambini e ragazzi si divertiranno e si godranno l’estate lontano dal caldo cittadino. Il Comune di Milano in questo modo sostiene attivamente le famiglie, i cui genitori sono entrambi lavoratori oppure che, per questioni economiche, non possono portare i propri figli in vacanza
Sono 3.500 i bambini e i ragazzi, fino ai 14 anni, che quest’estate hanno trascorso e trascorreranno 12 giorni di vacanza presso una delle cinque strutture del Comune di Milano. Circa il 40% delle famiglie dei bambini accolti accede gratuitamente al servizio, come previsto in caso di basso reddito.