Porte Aperte ATM, quasi 10.000 persone

Inaugurata la mattina di sabato 17 dicembre la prima giornata alla presenza della vicesindaco Anna Scavuzzo e del presidente di ATM Bruno Rota

Domenica si replica con giochi e sorprese per grandi e piccoli
Nella prima giornata di “Porte Aperte ATM”: quasi 10.000 persone sono entrate nel deposito di San Donato per visitare le aree dedicate ai treni metropolitani dell’azienda e al deposito autobus.
Famiglie, appassionati del trasporto pubblico e bambini hanno riempito i treni Leonardo messi a loro disposizione, hanno sperimentato la guida della metropolitana attraverso gli “oculus” – visori per la realtà virtuale – e hanno visto all’opera gli autisti e gli operai di ATM che ogni giorno fanno viaggiare la città.
Un vero e proprio “boom” è stato quello dei due tour guidati, uno sull’anello di prova della metropolitana e l’altro dedicato al deposito autobus, che hanno richiamato la curiosità di tantissimi ospiti, grandi e piccoli.
Molto interesse hanno suscitato la storia, le tecnologie, l’innovazione e i risultati di ATM raccontati sul pannello lungo quanto un treno della metropolitana – ben 110 metri – con foto d’epoca tratte dall’archivio aziendale.
I più piccoli si sono particolarmente divertiti anche nell’area interamente dedicata a loro con giochi e proiezioni dinamiche, modellini in legno dei treni, il vagone technology e l’attesissimo incontro con Babbo Natale a bordo del treno ATMerry Christmas. 
Il presidente e direttore generale dell’Azienda Trasporti Milanesi, Bruno Rota, aveva accolto la vicesindaco Anna Scavuzzo e l’assessore ai Trasporti Marco Granelli per dare ufficialmente il via all’attesa e intensa “due giorni” in casa ATM.
L’evento continua: il 18 si replica dalle 10.00 alle 19.00, sempre al deposito San Donato, con un’altra giornata per conoscere il “dietro le quinte” e scoprire i segreti del cuore pulsante della mobilità di Milano. 
Ufficio Stampa Atm