Porte aperte e ingresso gratuito in tutti i musei civici per il 2015

Domenica 7 giugno, prima domenica del mese, Milano ha aderito ancora all’iniziativa “Domenica al Museo”: visite gratuite alle collezioni d’arte pubbliche, per tutti, milanesi e turisti.

L’adesione al progetto di Milano durerà fino a domenica 6 dicembre 2015. 
In merito all’iniziativa si è espresso l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno: “Quest’iniziativa è un’opportunità unica sia per i milanesi che per i turisti che visitano la nostra città durante l’Expo. 
Ingresso gratuito in tutti i musei milanesi dove si potrà ammirare lo straordinario patrimonio culturale e artistico della nostra città e vedere come Milano è davvero capitale italiana della cultura”. 
L’iniziativa offre, dal 7 dicembre 2014, la possibilità  di passare, una volta al mese, una giornata diversa, all’insegna della cultura. 
Domenica 7 giugno sono rimaste aperte con ingresso gratuito non solo la Pinacoteca di Brera, ma anche tutti i musei civici milanesi: Musei del Castello Sforzesco, Museo del Risorgimento, Palazzo Morando, GAM Galleria d’Arte Moderna, Museo Archeologico, Museo di Storia Naturale, Acquario, Museo del Novecento e il Museo della Pietà Rondanini aperto un mese fa. Negli altri giorni e nelle altre domeniche del mese, l’accesso a tutti i musei è libero acquistando la MuseoCard che, al costo di 35 euro, permette l’ingresso gratuito per un anno. Chi si ferma in città per pochi giorni potrà invece utilizzare il biglietto turistico che, al costo di 12 euro, consente l’ingresso a tutti i musei civici per tre giorni a partire da quello di emissione.                             
Flafer