Prima missione internazionale dell’amministrazione Sala

Dal 21 al 24 settembre, il sindaco e l’assessore Guaineri a Tokyo per promuovere Milano

Sarà Tokyo la meta della prima missione internazionale dell’Amministrazione Sala. Dal 21 al 24 settembre, infatti, il sindaco di Milano sarà nella capitale giapponese con l’assessore al Turismo, sport e tempo libero Roberta Guaineri per richiamare l’attenzione dei principali Tour operator mondiali, durante la Fiera internazionale del Turismo Jata, sull’offerta turistica milanese e il suo potenziale.
Il piano è stato illustrato a Palazzo Marino, nel corso di un incontro al quale hanno preso parte l’assessore Roberta Guaineri, il Sovrintendente del Teatro alla Scala Alexander Pereira, lo chef stellato Carlo Cracco e l’ex difensore del Milan e della Nazionale di calcio italiana Alessandro Costacurta.
Le parole dell'assessore: Milano è una delle città più apprezzate al mondo, visitata da 7,5 milioni di turisti solo nel 2015. Grazie anche a Expo, oggi la nostra città sta vivendo un periodo positivo in termini di attrattività: si tratta di un trend in crescita, che abbiamo il dovere di rendere durevole nel tempo e potenziare. Occorre fare sistema, mettere a fattore comune esperienze di qualità e di livello internazionale. Ecco perché abbiamo legato la nostra presenza a Tokyo a quella del balletto della Scala e abbiamo voluto al nostro fianco due ‘fuoriclasse’ del mondo dell’alta cucina e dello sport, come Cracco e Costacurta. Milano ha, infatti, tutte le carte per rappresentare al meglio l’Italia all’estero: abbiamo arte, moda, design, musica, sport, alta ristorazione… i turisti di tutto il mondo hanno quindi ben più di un motivo per scegliere di visitare la nostra città. Il nostro compito sarà farglielo scoprire.
La missione si aprirà giovedì 22 settembre al Tokyo Bunka Kaikan Theatre, dove il corpo di ballo del Teatro alla Scala si esibirà nel Don Chisciotte. 
Perno centrale della strategia di promozione della città sarà la partecipazione alla Fiera internazionale del Turismo Jata. Venerdì 23 settembre, il sindaco e l’assessore visiteranno lo spazio espositivo dedicato a Milano all’interno dello stand allestito da Enit. 
Il sindaco Sala incontrerà, in appuntamenti privati, i rappresentanti dei primi cinque Top Tour operator mondiali e delle due principali compagnie aeree nipponiche. Sono, inoltre, previsti colloqui con imprenditori ed esponenti del mondo tecnologico-scientifico. Appuntamenti di natura politico-istituzionale completeranno l’agenda.
Il 23 settembre sarà la volta dell’alta cucina di Carlo Cracco e dell’esperienza sportiva di Alessandro Costacurta. Piatto principale della cena di chiusura della missione sarà la “pasta all’amatriciana”, che lo chef Cracco ha voluto inserire all’interno di un menu lombardo-milanese, per commemorare le vittime del terremoto del 24 agosto scorso in centro Italia.