Re Panettone il 25 e 26 novembre alla Fabbrica Orobia

Notte Bianca per la decima edizione dell’evento dedicato alla tradizione dolciaria meneghina

Antique dotprinted photographs of Italy

Saranno due giorni di festa dedicati al Panettone, il dolce meneghino per eccellenza, quelli che si terranno sabato 25 e domenica 26 novembre alla Fabbrica Orobia. L’evento torna per la decima edizione, con degustazioni, laboratori e seminari. Quest’anno ci sono alcune novità a cominciare dalla nuova location sita in via Orobia 15, nel nuovo distretto arte-cultura-moda di Milano vicino alla Fondazione Prada. Alla Fabbrica Orobia sarà presente una postazione di Poste Italiane che per l’occasione darà ai filatelisti un timbro commemorativo. L’edizione 2017 della manifestazione vedrà il lancio della Certificazione Re Panettone, un bollo con ologramma anticontraffazione per garantire agli amanti del panettone, ma anche pandoro e colomba, ossia dei grandi lievitati, l’assenza di acidi grassi (E471). L’evento è stato presentato a Palazzo Marino dall’assessore alle Politiche per il lavoro, attività produttive e commercio Cristina Tajani con l'ideatore della manifestazione Stanislao Porzio e Cristina Alamprese, docente di Scienze e tecnologie alimentari del Dipartimento di Scienze per gli alimenti, la nutrizione, e l'ambiente dell'Università degli Studi di Milano. Cristina Tajani ha affermato: "Re Panettone è ormai un appuntamento irrinunciabile per la città una manifestazione che in questi dieci anni si è trasformata in una festa per il gusto, l'olfatto e la vista che celebra il fiore all'occhiello della tradizione gastronomica della nostra città, capace di conquistare i palati di tutta Italia e farsi conoscere e apprezzare anche all'estero".  Saranno 45 i maestri pasticceri presenti, provenienti da tutto lo Stivale, che esporranno i loro prodotti artigianali e per l’occasione  potranno essere acquistati dal pubblico al prezzo speciale di 25 euro al chilo. Oltre i prestigiosi nomi della pasticceria come Achille Zoia della Boutique del Dolce di Concorezzo (Monza), di Mauro Morandin dell'omonima pasticceria di Saint-Vincent (Aosta) e accanto a celebri pasticcerie milanesi come Cucchi, Martesana e Clivati ci saranno tanti nuovi arrivi, tra questi Antonio Daloiso vincitore della prima edizione del contest tv "Il più grande pasticcere" (2014) e Sebastiano Caridi, vincitore dell'edizione 2015. Altra novità di questa decima edizione sarà “La Notte Bianca del Panettone” infatti, la festa di sabato 25 si protrarrà fino alle 2,00 di domenica con aperitivi, cene e cocktail. L’ingresso alla manifestazione è gratuito.

Manuelita Lupo