Realizzati 134 orti nelle scuole dell’infanzia milanesi

80 sono nati dalla iniziativa di educatrici, genitori e nonni, altri 54 dalla collaborazione tra il Comune, enti privati e sponsor.

Sono 134 gli orti realizzati in altrettante scuole dell’infanzia milanesi. La creazione di un orto in una scuola rappresenta un percorso educativo molto importante per bambini, nonni e genitori. La realizzazione e la cura dell'orto sensibilizza grandi e piccoli a una maggiore conoscenza della natura e del rispetto per l’ambiente. Inoltre, aiuta a sviluppare un’educazione alimentare sana e consapevole.
La Fondazione Rotary club Milano-San Siro ha realizzato il progetto “Orti nelle scuole: seminiamo insieme per formare i futuri cittadini” in 40 scuole. Avviato nel 2012 con scuole e nidi d’infanzia della zona 5, si è esteso ad altri servizi educativi delle zone 3, 4, 6 e 7. 
Il progetto “Appunti in città – Giardini scolastici” ha consentito ai bambini di trasformare nove giardini, uno per ciascuna zona della città, grazie a un percorso di partecipazione, rivolto alle scuole d’infanzia e primarie, per rafforzare il legame con lo spazio naturale e valorizzare il verde esistente. Il progetto è promosso dal Comune di Milano in collaborazione con AbCittà e Legambiente. Le strutture individuate con i Cdz, sono state: scuola dell’ infanzia Crivelli (zona 1), scuole dell’infanzia e primaria Giacosa-Casa del Sole (zona 2), scuole dell’infanzia e primaria Clericetti (zona 3), scuola dell’infanzia Barabino (zona 4), scuole dell’infanzia e primaria Arcadia (zona 5), scuole dell’infanzia e primaria Narcisi (zona 6), scuola dell’infanzia Branca (zona 7), scuole dell’infanzia e primaria Graf (zona 8), scuole dell’infanzia e primaria Gabbro (zona 9).
La Fondazione Riccardo Catella ha promosso il progetto “Mi-Coltivo - Orto a scuola” in 4 scuole: nel 2012-2013 nelle scuole dell’infanzia Martinengo, nel 2014-2015 alle scuole Guicciardi e Martinelli e nel 2015-2016 alla scuola Forze Armate.
Infine, in tutte le 175 scuole dell’infanzia comunali da qualche settimana è partito anche il progetto “Riciclo e coltivo - L’orto verticale a scuola”, che offre l’opportunità di un orto anche ai servizi educativi che non dispongono di spazi esterni idonei o che non hanno ancora proposto ai bambini questo percorso esperienzale. 
Il progetto si propone di offrire agli educatori uno spunto didattico per far capire ai bambini il valore del recupero e del riciclo e ‘la magia del ciclo della vita’.
F.A.