Sfratto alla Volòire

Il reggimento di Artiglieria a cavallo a Milano da 125 anni è stato raggiunto da un avviso di sfratto, inviatogli dal Ministero della Difesa e dovrà lasciare la caserma di piazzale Perrucchetti entro l'8 settembre. È previsto il trasferimento a Vercelli della Volòire, così erano chiamate le batterie a cavallo con un termine in dialetto torinese, ma il trasloco non è gradito ai militari come lo ha ben espresso il colonnello Piero Sandoli. Camillo de Milato, pesidente dell'associazione Volòire, ha dichiarato che questo non era il momento giusto per allontanare i 250 militari da Milano, con il rischio che si corre per il terrorismo che imperversa e la richiesta sempre più pressante dei cittadini per la sicurezza. Non possiamo dimenticare la vigilanza effettuata dai militari della Volòire durante l'Expo e la collaborazione che continuano a dare al servizio sociosanitario con l'ippoterapia a duecento pazienti.