SPORTELLO UNICO EVENTI, VIA ALLA SPERIMENTAZIONE

Cocco e Del Corno: “Testiamo il sistema insieme agli operatori. Lanceremo la versione definitiva in occasione del Salone del Mobile”

Dallo sportello fisico a quello digitale. Il SUEv, lo sportello unico eventi nato alla fine del 2014 per supportare e offrire consulenza agli operatori dello spettacolo in occasione di Expo in città, da oggi è ancora più semplice. Grazie alla collaborazione tra l’assessorato alla Trasformazione digitale e Servizi civici e l’assessorato alla Cultura e alla partnership con Infocamere, al SUEv tradizionale si affianca oggi uno sportello digitale, uno strumento che permetterà agli operatori del settore di inviare le pratiche necessarie per organizzare eventi in città direttamente online, semplificando i processi e velocizzando le procedure.

La novità è stata presentata nel corso della Music Week e coinvolgerà nella prima fase cinque operatori del settore (AA Production, Radio Italia, Turneventi, Santeria Milano e Piano b), che collaboreranno con l’Amministrazione comunale per testare la funzionalità del sistema e restituire eventuali osservazioni. Gli operatori che aderiscono a questa sperimentazione potranno quindi presentare le loro istanze direttamente sul sito impresainungiorno.gov.it senza bisogno di recarsi fisicamente allo Sportello Unico Eventi, che rimane comunque a disposizione per qualsiasi necessità e che continuerà a svolgere la funzione di consulenza per aziende e operatori.

Lo sportello digitale permetterà di caricare la pratica online e, seguendo una procedura guidata, di compilare un modulo costruito su misura. L’operatore potrà scegliere in autonomia il tipo di manifestazione e di conseguenza gli altri eventuali interventi per identificare le autorizzazioni necessarie da richiedere. Alla fine della procedura sarà rilasciata una ricevuta con l’indicazione del numero di pratica che verrà poi direttamente inviata alla direzione Sportello Unico Eventi del Comune di Milano che la processerà restituendo poi, sempre online, l’esito della richiesta

Come tutte le innovazioni partiamo con una prima fase sperimentale, – hanno commentato gli assessori Roberta Cocco (Trasformazione digitale e Servizi Civici) e Filippo Del Corno (Cultura) - grazie ad alcuni operatori che si sono resi disponibili a collaborare con l'Amministrazione comunale. Il nostro obiettivo è offrire a chi vuole organizzare eventi in città un sistema semplice e veloce. La versione definitiva sarà rilasciata in occasione del Salone del Mobile”.

Dopo questa prima fase di sperimentazione, il sistema sarà disponibile sul sito del Comune di Milano e offrirà agli operatori anche la possibilità di pagare direttamente online grazie all’integrazione con il sistema di pagamenti digitali PagoPa.

U.S.C.M.