Torna StemInTheCity

L’iniziativa del Comune che promuove le carriere tecnico-scientifiche per le ragazze

Dopo il successo dello scorso anno torna l’iniziativa del Comune di Milano che vuole abbattere gli stereotipi di genere e avvicinare le bambine e le ragazze alle “carriere STEM”. Incentivare le discipline tecnico-scientifiche e delle nuove tecnologie digitali per dare quella base formativa utile ad assicurare un futuro professionale alle nuove generazioni. A tal fine si terranno incontri, ci saranno eventi che, nel perimetro della Città metropolitana, coinvolgeranno le scuole, da quelle dell’infanzia fino all’Università. Questi i numeri dell’edizione 2017 che hanno visto ben tremila partecipanti agli eventi organizzati con la partecipazione di 50 partner. L’edizione dello scorso anno ha visto sul palco 138 speaker e 84 attività di formazione organizzate, tra queste tante erano rivolte alle 50 scuole coinvolte. Le Università milanesi che hanno aderito sono state cinque e le location dove si sono tenuti gli eventi e i workshop sono state in tutto 45 tra centro e periferia. Per l’edizione 2018 il Comune chiede a organizzazioni pubbliche e private di stilare una proposta articolata di attività formative durante tutto il mese di aprile fino ad arrivare alla “Maratona delle STEM”, che sarà gestita e organizzata direttamente dall’Amministrazione e avrà luogo dal 10 al 13 aprile. “Affrontare percorsi formativi ed esperienze di alternanza Scuola - Lavoro che pongono al centro del percorso didattico dei ragazzi un primo contatto con le materie tecnico-scientifiche, oggi sempre più indispensabili per approcciarsi in maniera efficace al mercato del lavoro, credo rappresenti una grande opportunità di crescita per tutti i giovani studenti milanesi - ha precisato l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio Cristina Tajani durante la presentazione dell’iniziativa. - La conoscenza e la padronanza di moderni tools come i linguaggi di programmazione o l’utilizzo delle stampanti 3D costituiranno, a breve, elementi essenziali del bagaglio formativo di ogni studente come la conoscenza delle lingue. Strumenti obbligatori per esprimere al meglio le proprie capacità e competenze in un mercato sempre più globalizzato e internazionale”. Il 2 marzo è il termine ultimo per presentare tutte le candidature come sponsor e partner per la maratona delle STEM, in programma dal 10 al 13 aprile. Si valuteranno le iniziative formative, educative, ludiche, laboratoriali, artistiche coerenti con la finalità del progetto. Ci sono già tre adesioni importanti all’iniziativa annunciate nel corso della presentazione a Palazzo Reale. Si tratta di Carlo Bonomi, presidente di Assolombarda, Sandra Mori, presidente di Valore D e Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano.

Manuelita Lupo

Per ulteriori info //steminthecity@comune.milano.it